Economia

Bce annuncia tassi invariati fino al 2020 e finanziamenti a basso costo per le banche

Il direttivo dell'Eurotower mantiene il tasso principale a zero e annuncia l'operazione Tltro-III

La Banca centrale europea manterrà i tassi d’interesse agli attuali minimi record “almeno fino alla prima metà del 2020”. lo comunica la Bce in una nota. Il consiglio direttivo ha deciso di mantenere il tasso principale a zero, quello sui depositi a -0,40% e quelli sui rifinanziamenti marginali a 0,25%.

La Bce lancia un nuovo maxi-prestito alle banche, il Tltro-III: gli istituti di credito che concederanno prestiti netti superiori a un valore di riferimento beneficeranno di un tasso d’interesse ribassato “fino a raggiungere un livello pari al tasso medio applicato ai depositi presso la banca centrale per la durata dell’operazione, con l’aggiunto di 10 punti base”. Attualmente il tasso sui depositi è -0,40% e dunque tale tasso potrà arrivare fino a -0,30%.

Lo spread è poco mosso a 272 punti base, l’euro prima va in picchiata fino a 1,12 dollari, poi vola a 1,1260. E’ l’effetto dell’annuncio della Banca centrale europea. Il differenziale Btp-bund segna 272 punti base, in rialzo di pochi punti base da 267 segnato stamani e da 269 della chiusura di ieri. Il Btp decennale rende il 2,51%.

Tags

Articoli correlati