Economia

Banche: First, aumento interessi spinge conti big a 6,2 mld

ROMA, 06 AGO – L’aumento dei tassi sul mercato, che ha spinto al rialzo il margine di interesse, è il carburante dei bilanci semestrali delle prime cinque banche italiane che mettono a segno un utile complessivo di 6,2 miliardi. E’ quanto emerge da uno studio del sindacato First Cisl sui risultati di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm, Bper gravati peraltro da 2,2 miliardi di svalutazioni per la Russia. Gli interessi netti sono saliti così del 5,7% “a seguito dell’aumento dei tassi, che dovrebbe dispiegare i suoi effetti maggiori nei prossimi trimestri” visto l’orientamento delle banche centrali. Si arresta la corsa delle commissioni. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati