Economia

Autostrade: ricavi 9 mesi a 2,8 miliardi, utile a 498 mln

ROMA, 10 NOV – Nei primi nove mesi del 2021 Autostrade per l’Italia ha registrato ricavi operativi di 2.823 milioni di euro, in aumento di 526 milioni di euro rispetto ai primi nove mesi del 2020. Il margine operativo lordo del Gruppo (EBITDA) è di 1.506 milioni di euro (+1.015 milioni di euro rispetto all’omologo periodo del 2020), in aumento di 763 milioni su base omogenea, per l’effetto della crescita dei ricavi netti, dei minori accantonamenti netti e delle maggiori attività di manutenzione .Lo rende noto il Gruppo. L’ utile è di 498 milioni a fronte di una perdita di 292 milioni dei primi nove mesi del 2020 (+588 milioni su base omogenea). Nel periodo gli investimenti investimenti operativi del gruppo Autostrade per l’Italia sono stati pari a 567 milioni di euro (345 milioni di euro nei primi nove mesi del 2020). L’indebitamento finanziario netto del Gruppo al 30 settembre 2021 pari a 8.349 milioni di euro, in diminuzione di 208 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2020 Durante il periodo, spiega la nota, il traffico sulla rete è stato in aumento rispetto ai primi nove mesi del 2020 (+18,5%), grazie anche all’allentamento nel corso del 2021 delle misure restrittive agli spostamenti adottate dalle Autorità governative  I livelli di traffico, si legge nella nota, sono tuttavia ancora inferiori rispetto ai livelli pre-pandemia (-13,0% rispetto ai primi nove mesi del 2019), sebbene il traffico registrato nel solo terzo trimestre del 2021, grazie ai maggiori spostamenti nel periodo estivo, abbia evidenziato un incremento del 2,0%. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati