Economia

Auto: Draghi firma Dpcm, 2 miliardi per incentivi fino 2024

TORINO, 06 APR – E’ stato firmato dal premier Mario Draghi il Dpcm che, su proposta del ministro Giancarlo Giorgetti, finanzia gli incentivi per l’acquisto di auto e moto elettriche, ibride e a bassa emissione. Il provvedimento, che entrerà in vigore soltanto il giorno successivo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, prevede 650 milioni l’anno per tre anni, per un totale di quasi 2 miliardi fino al 2024. “Gli incentivi sono una risposta concreta e molto attesa a un settore che attraversa una profonda sofferenza. La misura pluriennale permette alle aziende di fare programmazione industriale verso lo sviluppo. Gli incentivi non sono risolutivi ma sono uno strumento emergenziale per attraversare un periodo difficile” commenta il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti. “La pandemia, la carenza di materie prime e la guerra mettono a dura prova anche questo settore. È necessario aprire una riflessione sulla doverosa transizione ecologica che deve essere sostenibile, possibile e non lasciare dietro di sé morti e feriti”. Le risorse rientrano tra le risorse stanziate dal Governo nel Fondo automotive per il quale è stata prevista una dotazione finanziaria complessiva di 8,7 miliardi di euro fino al 2030. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati