EconomiaPrimo Piano

Attacchi alle raffinerie: schizza il prezzo del petrolio

Il Brent sale del 10,7% a 66,66 dollari e il Wti del 9,6% a 60,1 dollari.

Il prezzo del petrolio sta schizzando in alto nelle ultime ore. Dopo gli attacchi alle raffinerie sauditee l’annuncio di Trump sull’uso delle riserve petrolifere americane, sale anche la valutazione del greggio sui mercati. Ieri sera i futures Usa sul greggio sono saliti del 15%, quelli sulla benzina dell’11% e il Brent del 18%. Questa mattina si stanno evidenziando rialzi sui mercati asiatici: il Brent sale del 10,7% a 66,66 dollari e il Wti del 9,6% a 60,1 dollari.

Tags

Articoli correlati