Economia

Ania: Patuanelli,14,2 mln di case in aree a rischio sisma alto

ROMA, 19 OTT – “Il rischio per il patrimonio abitativo italiano è enorme, 14,2 milioni di abitazioni sono in aeree a rischio sismico elevato o molto elevato, 7,4 milioni in aree a rischio medio, su un totale di 34,7 milioni di abitazioni del valore di circa 5.400 miliardi di euro”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, nel suo intervento all’Assemblea dell’Ania, spiegando che “il rischio per le famiglie italiane è amplificato dalla concentrazione della loro ricchezza nel possesso di abitazioni e dal fatto che il 70% delle famiglie sono proprietarie della casa in cui vivono”. Ma “a fronte di questi dati, l’utilizzo dello strumento assicurativo è ancora troppo scarso, tanto che le polizze per i danni da calamità naturali tutelano ad oggi solamente il 3% delle abitazioni”, ha sottolineato il ministro. Nel suo intervento Patuanelli ha anche sottolineato che “l’emergenza sanitaria ed economica è stata un fenomeno inaspettato di portata mondiale, che ha investito anche il nostro paese e in questo frangente l’Italia ha dato prova di grande capacità di resilienza in molti ambiti, incluso ovviamente quello assicurativo”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati