CronacaEconomiaPoliticaPrimo Piano

Accordo tra Usa e Cina sui dazi: scatta la tregua

Annullato il blocco delle nuove tariffe americane contro il Made in China previsto per la prossima settimana

Stati Uniti e Cina hanno raggiunto un primo sostanziale accordo commerciale, la prima fase di un’intesa più ampia. Lo annuncia Donald Trump. “Abbiamo centrato una sostanziale fase uno dell’accordo” dice il tycoon, spiegando che l’intesa include la proprietà intellettuale, i servizi finanziari e 40-50 miliardi di dollari di acquisti di prodotti commerciali. Siamo vicini a mettere fine alla guerra commerciale. Lo afferma Donald Trump. L’intesa è una prima fase di un accordo più ampio, la cui fase due inizierà non appena chiusa quella attuale. I nuovi dazi americani contro il Made in China non scatteranno la prossima settimana come era inizialmente previsto. Lo afferma il segretario al Tesoro Steven Mncuhin. La settimana prossima i dazi americani su una parte del Made in China sarebbero dovuti aumentare dal 25% al 30%. “Rapporti sani” fra Stati Uniti e Cina sono “importanti per il mondo”. Lo ha scritto il presidente cinese Xi Jinping in una lettera indirizzata a Donald Trump, nella quale ha osservato come le aziende cinesi hanno accelerato gli acquisti di semi di soia americani. Huawei non rientra nel mini-accordo commerciale raggiunto fra Stati Uniti e Cina. E’ quanto emerge al termine della due giorni di trattative fra le due superpotenze economiche. Lo riportano i media americani (Ansa).

Tags

Articoli correlati