MeteorologiaMeteorologo imbruttito

Meteo-bufala o verità? Arriva il Meteorologo Imbruttito

Contro le fake news meteorologiche scende in campo un vero professionista

Nessuno conosce il suo vero nome, nessuno sa riconoscerne l’aspetto. Ma il suono delle sue dita sulla tastiera del computer risuona più forte di un fulmine durante un temporale. In questi decenni difficili, definiti dagli esperti come anni di “oscurantismo scientifico”, in cui anche la meteorologia viene quotidianamente calpestata da fake news e sensazionalismi, solo le parole de “Il meteorologo imbruttito” riescono a perturbare il panorama dell’informazione meteo, così come il sole riesce a squarciare le nuvole o un fulmine a lacerare le tenebre della notte.

Si racconta che “Il meteorologo imbruttito” viva in una grande città, ma nessuno sa quale sia. La sua casa è uno scantinato, buio e inospitale, ma altamente tecnologico. Questo personaggio solitario ha una profonda preparazione nelle scienze dell’atmosfera. E’ laureato in fisica, ed esercita le previsioni del tempo da anni, con il massimo rigore scientifico.
“Il meteorologo imbruttito” ormai stanco di vedere torturata la sua materia e di osservare come gli utenti vengano troppo spesso ingannati, ha deciso di scendere in campo… per mettere un po’ di ordine nella confusione che ruota attorno al mondo rigoroso della meteorologia, una confusione in grado di confondere qualsiasi utente abbia bisogno di previsioni meteo, dal credulone a quello più consapevole. Perché, pur essendo la meteorologia una scienza altamente avanzata, utile per rispondere a tante domande da “come devo vestirmi?” a “quanta energia posso produrre?” – in pochi sanno quale sia l’anima di questa disciplina. In molti invece recepiscono un messaggio previsionale superficiale e distorto da una comunicazione spesso mendace. Ormai siamo arrivati al massimo livello di fraintendimento possibile! Proprio per questo, ogni mese, “il meteorologo imbruttito” scoverà le fake news e le meteo bufale più popolari, quelle informazioni capaci di disorientare chi ha bisogno di previsioni meteo affidabili. Basta fantameteo! Basta scenari apocalittici! Basta previsioni stagionali… vere e proprie trappole in un Paese di meteomaniaci che non voglio più essere presi in giro. L’informazione corretta è un diritto di tutti

Tags

Articoli correlati