MeteorologiaMeteorologo imbruttito

Matteo Salvini e il riscaldamento globale, il suo sarcasmo non fa ridere

Il vicepremier, così come Donald Trump, non conosce la fondamentale differenza tra clima e meteo

Matteo Salvini confonde clima e meteo. Sono bastati alcuni giorni a maggio segnati da freddo e pioggia per scatenare i negazionisti del riscaldamento globale. Il vicepremier segue l’esempio di Donald Trump che ha fatto affermazioni della stessa stregua. Chi confonde clima e meteo non può diffondere a una vastissima platea concetti falsi e sbagliati, si rende necessario quindi un confronto tra la comunità scientifica e l’esponente della Lega, confronto che potrebbe proprio partire dall’opinione comune di aver vissuto un Maggio decisamente insolito. 

Qui la spiegazione dettagliata di quello che è realmente accaduto nel mese di maggio, in un approfondimento della climatologa Serena Giacomin.

Tags

Articoli correlati