Meteorologia

Vigilia di Capodanno con miglioramento, ma a inizio 2021 sarà maltempo

Mentre oggi il tempo si presenta ancora instabile e ventoso, domani si avrà un generale ma temporaneo miglioramento

Oggi il tempo si presenta ancora instabile, con piogge in particolare sui versanti tirrenici del Centro-Sud. Giornata ventosa al Sud e sulle Isole. Domani, vigilia di Capodanno, si avrà una veloce pausa dalle piogge perché già dalla notte di San Silvestro inizierà a farsi strada un nuovo peggioramento, con i primi segnali al Nord e nelle regioni tirreniche. A inizio anno – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, maltempo diffuso e anche neve.

Meteo per le prossime ore

Maltempo con piogge e temporali anche di forte intensità nello Spezzino, in Toscana, Umbria, Campania e Calabria tirrenica. Piogge sparse in Emilia Romagna, nel Lazio, in Puglia, Basilicata e nelle Isole; nevicate in Appennino, dai 600-700 metri in quello toscano, oltre i 1200-1300 su quello abruzzese. Basso rischio di precipitazioni nel resto dell’Italia, con dei rasserenamenti su Alpi, Piemonte e Ponente Ligure.

Meteo per domani, 31 dicembre 2020

Il tempo è destinato a migliorare temporaneamente in gran parte d’Italia, anche nelle regioni centro-meridionali dove assisteremo a schiarite localmente anche ampie. Il cielo risulterà parzialmente nuvoloso o nuvoloso con qualche pioggia possibile su Sardegna occidentale, coste della Toscana centrale, bassa Campania, Calabria tirrenica e sud-ovest della Sardegna; al mattino possibili piogge sul Gargano. Nel resto d’Italia prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi. Attenzione al mattino alle possibili nebbie in Pianura Padana e nelle zone interne della Toscana. Tra sera e notte nuvole in aumento al Nord e sulle regioni tirreniche; prime precipitazioni su Liguria, Toscana, Emilia, bassa Lombardia e ovest della Sardegna. Possibile neve fino a quota di pianura su Alessandrino, sud-ovest della Lombardia e Piacentino.

Meteo per Capodanno

Una nuova perturbazione sarà responsabile di una giornata con molte nuvole al Nord, versante tirrenico e Sardegna. Schiarite, più o meno ampie, resisteranno sul medio Adriatico, in Puglia, Calabria e Sicilia settentrionale e orientale. Sono attese piogge sparse sin dal mattino in Toscana, Umbria, Lazio, Campania e ovest della Sardegna; non sono esclusi locali rovesci o temporali. Pioverà anche lungo le coste dell’alto Adriatico, sull’Emilia centro-orientale, in Romagna e sulle coste della Liguria.

Nel resto del Nord nevicherà a bassa quota, con possibilità di neve fino in pianura al Nord-Ovest e fino ai fondovalle in Trentino Alto Adige. Sull’Appennino emiliano centrale e su quello settentrionale della Toscana quota neve attorno a 500-900 metri, a quote superiori su quello centro-meridionale.

Tags

Articoli correlati