ItaliaMeteorologia

Venti freschi sull’Italia e caldo non eccessivo: rischio temporali in aumento

Oggi l'afflusso di venti più freschi determina un calo delle temperature anche al Sud e nelle Isole, domano e mercoledì atmosfera più instabile al Nord

L’afflusso di venti più freschi sull’Italia determina oggi un calo delle temperature anche al Sud e nelle Isole. Dunque caldo non particolarmente eccessivo in tutto il Paese. Domani atmosfera più instabile in prossimità di Alpi e Prealpi, con possibilità di rovesci o temporali. Attesi locali temporali anche in Sardegna e Sicilia.

Previsioni per le prossime ore: caldo in attenuazione al Sud e nelle Isole

Oggi è una giornata prevalentemente stabile e soleggiata ma tra pomeriggio e sera ci sarà la possibilità di qualche breve rovescio su settore lombardo, Trentino Alto Adige e Alpi occidentali piemontesi; non si escludono temporali pomeridiani nelle zone interne della Sardegna centro-meridionale.

Temperature massime in calo al Sud e nelle Isole, con valori sotto i 30 gradi al Nord e lungo il versante adriatico; fino ai 30-33 gradi nel resto del Centro-Sud.

Previsioni per domani: temporali sulle Alpi e non solo 

Tempo in prevalenza soleggiato su gran parte delle regioni. Nuvolosità più estesa a Nord, specialmente in prossimità di Alpi e Prealpi, e su Sicilia orientale e Calabria meridionale: nelle ore centrali della giornata possibili temporali isolati sul Cagliaritano e sulla Sicilia orientale; tra pomeriggio e sera rovesci o temporali isolati sulle Alpi, più probabili su quelle centro-orientali. Temperature senza grandi variazioni, con valori non lontani dalla norma.

Previsioni per mercoledì: aumenta l’instabilità al Centro-Nord, caldo ancora nella norma

Nella giornata di mercoledì aumenterà l’instabilità al Centro-Nord, con nuvole su buona parte delle regioni; tempo più soleggiato al Sud e nelle Isole.

Su Alpi e Appennino settentrionale fin dal mattino si avrà il rischio di piogge e qualche rovescio; nel pomeriggio rovesci e temporali più diffusi su Alpi e Prealpi, ma con possibile sconfinamento verso le aree di pianura del Piemonte e dell’alto Veneto. Isolati temporali anche sull’Appennino ligure ed emiliano, nelle zone interne del Centro e in forma più isolata sui rilievi meridionali e della Sicilia.

Temperature massime stazionarie o in lieve rialzo al Sud, stazionarie o in leggero calo al Centro-Nord; valori localmente sotto la media al Nord, caldo nella norma altrove con picchi non oltre i 32-33 gradi al Sud e sulle Isole.

Tags

Articoli correlati