MeteorologiaPrimo Piano

Temporali in arrivo: possibili situazioni critiche, le zone interessate

Il meteo divide l'Italia, sole e caldo intenso al sud, temporali anche intensi al Nord

Mentre il Centro-Sud resta alle prese con la quinta ondata di caldo dell’estate, le regioni settentrionali, soprattutto le Alpi e le pianure del Nord-Ovest, restano ai margini della cupola nord africana e risentono ancora di condizioni di instabilità con il rischio di forti temporali soprattutto da questa sera.

Secondo i meteorologi di Meteo Expert infatti, tra sera e notte è probabile lo sviluppo di numerosi temporali sulle pianure di Piemonte e Lombardia, con fenomeni localmente anche di forte intensità, possibili locali nubifragi e forti raffiche di vento. A tal proposito la protezione civile ha emesso una allerta gialla, le zone nel dettaglio:

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI
Lombardia: Nodo idraulico di Milano, Laghi e Prealpi orientali, Alta Valtellina, Valchiavenna, Media-bassa Valtellina, Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica
Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Pianura settentrionale, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Pianura Torinese e Colline, Pianura Cuneese
ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO
Lombardia: Valchiavenna, Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali
Piemonte: Toce

 

Tags

Articoli correlati