MeteorologiaPrimo Piano

Temporali, grandine e forti raffiche di vento: le zone più a rischio

Il contrasto termico darà vita a temporali molto intensi al Centro-Nord

L’ondata di caldo in Italia ha ormai le ore contate: la perturbazione nelle prossime ore porterà temporali anche molto forti sulle regioni del Nord e in Toscana. Il netto contrasto termico tra l’aria calda e umida che ristagna sulla nostra Penisola e quella più fresca in arrivo dall’Atlantico ne è la causa.

Tra sabato sera e la notte rovesci e temporali si formeranno su quasi tutto il Nord (poco probabili in Trentino Alto Adige), Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna e nord della Campania. Domenica i temporali insisteranno in gran parte del Centro-Nord, con il rischio di locali nubifragi, grandine e forti raffiche di vento. Un miglioramento è atteso però nella seconda parte della giornata al Nord-Ovest.

Scopri come sarà il tempo domenica con le previsioni aggiornate di Meteo Expert

Domenica tempo in gran parte soleggiato in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Molto nuvoloso e instabile sul resto d’Italia: rovesci e temporali anche di forte intensità in Friuli, Veneto, Emilia Romagna, regioni centrali e Campania, con il rischio di locali nubifragi, forti raffiche e grandinate. Al mattino, piogge o rovesci residui, localmente intensi, anche in Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Sardegna, ma con tendenza al miglioramento; qualche locale pioggia possibile anche in Trentino Alto Adige e nord della Calabria tirrenica. Tra la tarda serata e la notte fenomeni in esaurimento un po’ ovunque.

Temperature massime in calo fino a 10-15 gradi rispetto ai picchi raggiunti durante l’ondata di caldo al Centro-Nord, in Campania e Sardegna; in lieve calo su basso Tirreno e, in serata, anche in Puglia, Basilicata e Calabria. Giornata ventosa al Centro-Sud: venti da ovest nord-ovest sui mari di ponente; da sud sud-est su Ionio e medio-basso Adriatico.

Tags

Articoli correlati