Meteorologia

Svolta meteo nel weekend: venti in attenuazione e temperature in rialzo

Mentre oggi la ventilazione risulta ancora marcata al Centro-Sud, da domani il contesto meteo si presenterà diverso

Mentre oggi la scena meteo presenta ancora venti molto intensi al Centro-Sud, con rischio di raffiche burrascose e mareggiate lungo le coste esposte, nel weekend si profila una svolta. Il rialzo della pressione atmosferica favorirà infatti un clima meno freddo con temperature più in linea con il periodo, venti in attenuazione e condizioni di tempo più stabili e soleggiate, in particolare al Centro-Nord. Nella giornata di domenica – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, qualche breve temporale sarà ancora possibile tra Calabria e Sicilia.

Meteo per le prossime ore

Insiste ancora un po’ di nuvolosità sparsa a carattere irregolare e variabile sulle regioni centrali adriatiche, in Puglia, Basilicata, Calabria, e nord della Sicilia con qualche pioggia intermittente sulla Puglia meridionale; da segnalare un po’ di nubi sparse anche su Liguria di ponente, basso Piemonte e Umbria. Nel resto d’Italia tempo ben soleggiato con un cielo in prevalenza sereno; a fine giornata un po’ di nubi alte in transito su Alpi e Nord-Ovest.
Temperature in leggero aumento al Centro-Nord e in Sicilia, pressoché stazionarie al Sud. Sulle regioni centrali adriatiche e su quelle meridionali valori al di sotto delle medie stagionali; valori più vicini alla norma altrove con punte di 21-22 gradi su regioni tirreniche e Sardegna.
Giornata ancora ventosa al Centro-Sud per venti settentrionali da moderati a tesi, a tratti anche forti sulla Puglia, con raffiche fino 50-60 km/h, e sullo Ionio con raffiche a 70-80 km/h. Venti deboli al Nord, Toscana settentrionale e gran parte della Sardegna.
Mari: mossi o molto mossi il medio Adriatico, il Mar Tirreno centrale e i mari meridionali; fino a localmente agitati il basso Adriatico, il Canale d’Otranto, lo Ionio, il Tirreno sud-occidentale e il Canale di Sicilia; calmi o poco mossi i restanti mari.

Meteo per domani, sabato 16 ottobre

Un po’ di nuvole irregolari e variabili sul medio Adriatico, al Sud e sulle Isole, ma con scarso rischio di precipitazioni salvo qualche pioggia sporadica in Sardegna e, verso sera, nel nord della Sicilia. Maggiori schiarite nelle altre regioni, con delle velature di passaggio.
Temperature in rialzo, ma ancora piuttosto contenute al primo mattino e sotto la media nelle massime in gran parte del Centro-Sud. Valori pomeridiani tra 16 e 21 gradi, con locali punte di 22-23 gradi su Calabria e Isole.
Venti settentrionali in attenuazione, ma ancora a tratti moderati al Centro-Sud.
Mari: generalmente ancora mossi il medio Adriatico e i mari meridionali ma con moto ondoso in graduale attenuazione; per lo più poco mossi gli altri mari.

Meteo per domenica 17 ottobre

Alta pressione in rinforzo al Centro-Nord e in Sardegna con conseguenti condizioni di tempo stabile e soleggiato, salvo parziali annuvolamenti sulle regioni centrali adriatiche e sul sud dell’isola e degli strati a quote medio-alte in transito sulle Alpi e al Nord-Ovest. Possibile presenza di banchi di nebbia all’alba tra Alessandrino e Pavese. Nubi più compatte nelle altre regioni associate a un po’ di instabilità fra Sicilia e bassa Calabria dove saranno possibili piogge o brevi temporali, più probabili nelle ore centrali del giorno.
Temperature in ulteriore rialzo nei valori minimi, massime quasi stazionarie con valori ancora leggermente sotto la media al Centro-Sud, intorno alla media o localmente sopra al Nord.
Venti in generale indebolimento.
Mari per lo più poco mossi, a parte il medio e basso Adriatico che resteranno localmente mossi, ma con moto ondoso in attenuazione.

Tags

Articoli correlati