EsteriMeteorologiaPrimo Piano

Stati Uniti nella morsa del caldo estremo: 200 milioni di persone a rischio

Due terzi del Paese è in allerta per una ondata di caldo storica

Dall’Oklahoma al New England: quasi 200 milioni di persone negli Stati Uniti stanno vivendo una ondata di caldo estrema. Il caldo, avvisano le autorità, potrebbe mettere a rischio la vita di molte persone: si prevedono temperature record. Due terzi del Paese è interessato dall’avviso o dall’allerta del Servizio Meteorologico Nazionale. Le temperature potrebbero superare i 37 gradi in molte zone e la sensazione di caldo sarà accentuata dall’umidità che spingerà la temperatura percepita persino oltre i 40 gradi. Una allerta per caldo eccessivo è stata diramata anche nelle città di Cleveland, Chicago, Pittsburgh, Washington, Baltimore, New York e Boston.

Il caldo sarà intenso anche di notte. Le temperature potrebbero non scendere sotto i 25 gradi nemmeno nelle ore notturne peggiorando la sensazione di disagio e i rischi per la salute. Il caldo proseguirà durante tutto il prossimo fine settimana. Potrebbero verificarsi blackout in molte zone.

Anche in Italia sta per arrivare una nuova intensa ondata di caldo intensa. La prossima settimana assisteremo a un’estensione dell’alta pressione nord-africana che favorirà un progressivo aumento delle temperature.

 

Tags

Articoli correlati