Meteorologia

Si capovolge la scena meteo: migliora al Sud, peggiora al Nord. I dettagli

La situazione meteo nel corso di questo weekend vede una tendenza al miglioramento sulle regioni meridionali mentre al Nord, sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna si intravede una fase di maltempo

La scena meteo si capovolge nel corso del weekend con tendenza a un miglioramento al Sud e in Sicilia, dove in mattinata si sono avute le ultime residue piogge ed a un peggioramento al Nord, nelle regioni centrali tirreniche e in Sardegna.

Tra la fine di oggi e la giornata di domani – affermano i meteorologi di IconaMeteo.it -, si avranno piogge sparse, localmente anche intense e temporali. Il maltempo insisterà anche a inizio settimana, quando un ulteriore impulso perturbato raggiungerà invece il Sud, il settore adriatico e il Nord-Est. Il clima rimane in generale mite, con molti valori al di sopra delle medie stagionali.

Previsioni per le prossime ore

Cielo in prevalenza nuvoloso con qualche temporanea schiarita più ampia al Centro, sulle Isole, lungo le Alpi occidentali e nel Ponente ligure. Al mattino locali temporali su Campania e Liguria centrale e isolate piogge nel resto del Sud e sulla Sicilia nord-orientale. Tra pomeriggio e sera possibili piogge anche su Lombardia, Nord-Est, Liguria centro-orientale e regioni centrali; fenomeni più occasionali su est del Piemonte e Sardegna.
Temperature massime in lieve calo al Nord. Valori in generale ancora miti per la stagione.
Venti meridionali fino a moderati su Adriatico meridionale, alto Ionio e Canale di Sicilia.
Mari: mossi il mare di Sardegna, i Canali delle Isole e lo Ionio; calmi o poco mossi i restanti bacini.

Meteo per domani, domenica 14 novembre

Cielo molto nuvoloso o coperto al Nord e in Toscana; nuvolosità sparsa ma più irregolare nel resto del Centro, in Sardegna, Campania, Puglia meridionale e sud della Sicilia; qualche schiarita in più nel resto del Sud. Nell’arco della giornata piogge sparse in gran parte del Nord, Toscana e Sardegna, in forma più occasionale su Lazio, nord della Campania, Salento e sud-ovest della Sicilia.
Fenomeni localmente intensi, a carattere di rovescio o temporale, su coste toscane e Sardegna, piogge a tratti moderate nelle regioni settentrionali, inizialmente al Nord-Est successivamente verso sera nel Nord-Ovest. Limite della neve elevato sulle Alpi, almeno oltre i 1400-1800 m.
Temperature massime in calo in Sardegna e nel Triveneto, senza grandi variazioni nel resto d’Italia; valori intorno ai 20 gradi su Lazio, regioni meridionali e Sicilia.
Venti moderati di Scirocco con mare mosso nel Mar Ligure, nel Mar Tirreno (eccetto nel settore sudorientale) e nel Canale dì Otranto; mari mossi e venti localmente moderati da ovest o nordovest intorno alla Sardegna; mari poco mossi e venti in prevalenza deboli altrove.

Meteo per lunedì 15 novembre

Cielo nuvoloso o molto nuvoloso in gran parte del Paese, a parte delle aperture in giornata sul settore del medio Tirreno, all’estremo Nord-Est e, in serata, anche sulla Sicilia. Piogge sparse in Piemonte, Val d’Aosta, ovest e sud della Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e, al mattino, anche su Toscana occidentale e nord delle Marche. Al Sud e sulla Sardegna piogge anche a carattere di rovescio o temporale, in risalita verso le regioni centrali adriatiche alla sera. Neve sui rilievi alpini occidentali oltre 1700-2000 metri.
Temperature massime in aumento nel Nord-Est, senza grandi variazioni nel resto d’Italia; valori in generale nella norma o al di sopra con locali punte di 20-21 gradi al Sud e Sicilia.
Venti da nordest fino a moderati o tesi su alto Adriatico, Emilia Romagna e Liguria; Scirocco in rinforzo intorno alla Puglia con possibili forti raffiche; venti generalmente deboli altrove.
Mari: in gran parte poco mosso il medio-basso Adriatico e il Tirreno sud-orientale; generalmente mossi gli altri bacini; fino a molto mossi o localmente agitati il Mar Ligure, il Tirreno settentrionale e occidentale, lo Ionio meridionale.

Tags

Articoli correlati