ItaliaMeteorologia

Rialzo termico e forti venti sull’Italia: irruzione gelida dietro l’angolo

In queste ore stiamo assistendo a un temporaneo rialzo termico, più sensibile al Nord-Ovest. Sia oggi che domani soffieranno forti venti sul settore alpino, al Sud e sulle Isole

Il rialzo termico che sta interessando l’Italia in queste ore, avrà vita molto breve: dalla fine di giovedì e per tutto il weekend – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, assisteremo a un’irruzione di aria fredda dalla Russia, che andrà a coinvolgere principalmente le regioni adriatiche e quelle di Nord-Est. Sia oggi che domani, soffieranno forti venti sui settori alpini, al Sud e sulle Isole con raffiche fino a 70-80 km/h.

Meteo per le prossime ore 

Su gran parte delle regioni cielo poco nuvoloso; qualche nuvola in più sulle Isole e sulla Calabria, con qualche pioggia isolata sul nord della Sicilia, sulla Sardegna occidentale e sulla Calabria tirrenica. Dal pomeriggio nubi in addensamento sulle Alpi valdostane e su quelle centrali, con tendenza a qualche nevicata, specie nelle zone di confine e più intense sul settore valdostano.

Temperature: massime in rialzo, localmente anche sensibile sulle regioni di Nord-Ovest. Venti: di Foehn nelle vallate alpine; forti venti di Maestrale sul mare di Sardegna, sui canali di Sicilia e di Sardegna; giornata ventosa sulle Isole e sulla Calabria. Maestrale teso sul basso Adriatico e sul Tirreno meridionale; venti deboli o al più moderati altrove.

Meteo per domani, giovedì 14 gennaio

Al mattino nubi su regioni tirreniche e Isole, con piogge occasionali sul settore del basso tirreno e sulla Sardegna occidentale; addensamenti anche lungo le Alpi con nevicate più intense sui settori di confine. Ampie schiarite nelle altre zone. Nel pomeriggio nubi in aumento sulle regioni del medio Adriatico e al Sud; deboli piogge isolate su Campania, Calabria tirrenica e Sicilia settentrionale; ancora qualche nevicata, ma più debole, sulla Val d’Aosta e sulle Alpi centrali. Verso sera deboli precipitazioni isolate su Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale, Calabria e nord della Sicilia. Qualche fiocco di neve sull’Appennino abruzzese, fino a 700 metri circa.

Temperature stazionarie o in leggero aumento. Deboli gelate all’alba al Nord. Venti: fino a burrascosi di Maestrale su Sardegna, Sicilia occidentale e mari prospicienti, con raffiche fino a 70-80 km/h; tesi da ovest o sud-ovest al Sud; forti raffiche da nord o nord-ovest nel settore alpino e vicine pianure. Alla sera brusca rotazione dei venti da nord-est al Centro-Sud.

Meteo per venerdì

Un po’ di nuvole al Nord-Ovest, sulle regioni centrali tirreniche, sul medio-basso Adriatico, al Sud e sulle Isole. Nella notte ancora qualche debole nevicata sulla Val d’Aosta e Alpi centrali; deboli precipitazioni isolate sulla Liguria e sul Piemonte meridionale, nevose sopra 600 metri circa. Nel corso della giornata saranno possibili alcune piogge in Sardegna, specialmente nel nord dell’Isola. Piogge diffuse sulla Calabria e sul nordest della Sicilia; qualche pioggia isolata anche sulla Sicilia occidentale e nel sud della Basilicata.

Temperature minime in rialzo al Nord-Ovest e in Sicilia, in calo sulla Sardegna; massime in generale diminuzione con valori sotto la media al Centro-Sud. Venti settentrionali ancora moderati al Sud e sulle Isole, in attenuazione altrove.

Tags

Articoli correlati