ItaliaMeteorologia

Nel weekend di Pasqua cambia tutto! Piogge e clima più fresco

Nel weekend di Pasqua si avrà una svolta meteo: dopo un clima quasi estivo, si abbassano le temperature e dopo Pasquetta torna l'inverno

Ultime ore di tempo stabile e caldo anomalo sull’Italia, dove nel weekend di Pasqua si verificherà una svolta meteo. Il calo delle temperature sarà particolarmente sensibile al Nord e lungo il versante Adriatico, anche nell’ordine di dieci gradi. Al Sud e in Sicilia persisteranno temperature al di sopra delle medie stagionali per effetto dei venti meridionali. Tra la seconda parte di domani e le prime ore di domenica – affermano i meteorologi di iconameteo.it – si avrà un ritorno delle piogge, principalmente al Centro-Sud.

Dopo la giornata di Pasquetta la scena meteo si evolverà ulteriormente con un ritorno a condizioni invernali. Tra martedì e mercoledì si profila infatti un calo termico più marcato, con temperature da 2 a 6 gradi inferiori alla norma.

Previsioni per le prossime ore

Sulla maggior parte delle regioni prevalenza di tempo soleggiato. Nel corso della giornata nuvolosità in aumento nelle zone interne di Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia e nord della Calabria, dove non si escludono occasionali e brevi piovaschi pomeridiani, più probabili tra Lucania e Murge. Nubi in addensamento anche all’estremo Nord-Est con tendenza, tra sera e notte, a locali rovesci Friuli e Venezie. Modeste velature in transito su Sardegna e Sicilia occidentale, più dense ed estese dalla sera.

Temperature: senza grandi variazioni, ancora ben oltre le medie stagionali, con punte massime fino a 25-26 gradi al Nord e sulla Toscana.

Previsioni per domani, sabato 3 aprile: weekend di Pasqua con svolta meteo

Nuvole in aumento fin dal mattino su regioni di Nord-Est, Emilia Romagna, Liguria e Isole maggiori, con possibili rovesci o temporali in Emilia Romagna; banchi di nubi basse con locali foschie lungo le coste tirreniche peninsulari. In giornata condizioni di instabilità, con rovesci e isolati temporali su Marche, Toscana, Umbria, Abruzzo e Molise; a carattere isolato possibili anche su Prealpi venete, Appennino emiliano-romagnolo, interno del Sud e della Sardegna. Verso sera tendenza a locali rovesci o temporali anche su Puglia centro-settentrionale e Lazio; si intensificano le piogge tra Abruzzo e Molise; locali piogge anche nell’ovest del Piemonte.

Temperature in calo al Centro-Nord e in Sardegna; il calo sarà più sensibile al Nord-Est; al Sud e in Sicilia temperature diffusamente tra 20 gradi e punte di 24-25 gradi.

Previsioni per la domenica di Pasqua

Giornata in gran parte soleggiata sull’Italia anche se non mancheranno locali annuvolamenti. In particolare avremo delle nubi sparse con un cielo parzialmente nuvoloso nell’estremo Nord-Ovest, tra Piemonte e Liguria di ponente, nelle zone interne montuose del Centro, all’estremo Sud e nelle due Isole maggiori; sereno o poco nuvoloso altrove. Rovesci e temporali da metà giornata sulla Sardegna centro-meridionale, nell’interno e nel nord-est della Sicilia, sull’Appennino e nel sud della Calabria; al mattino residue deboli piogge possibili tra Basilicata e Puglia; deboli e isolate precipitazioni, nevose oltre i 1000 metri circa, nelle zone interne tra Marche meridionali e Abruzzo.

Temperature in generale calo, più contenuto nelle due Isole maggiori e in Calabria dove si toccheranno ancora valori massimi vicini ai 20 gradi. Il calo sarà più sensibile nelle altre regioni, specie su quelle del versante adriatico dove i valori oscilleranno tra 12 e 15 gradi; valori per lo più tra 15 e 18 gradi altrove.

Tags

Articoli correlati