CronacaMeteorologiaPrimo Piano

Milano Marittima, la Regione stanzia mezzo milione di euro per i danni del maltempo

La Regione Emilia Romagna ha deciso di anticipare i fondi nazionali per i risarcimenti

La Regione Emilia Romagna ha stanziato 500 mila euro per coprire i danni provocati dal maltempo degli ultimi giorni a Milano Marittima. Le risorse sono destinate agli operatori balneari e ai bar e ristoranti della zona per i danni subiti a causa della tromba d’aria del 10 luglio. Gli imprenditori della Romagna, con l’appoggio della comunità locale, hanno dimostrato una forza incredibile riuscendo, in poche ore, a riportare tutto alla normalità.

La Regione Emilia Romagna ha deciso di anticipare i fondi nazionali per i risarcimenti. Nella seduta di ieri pomeriggio, la Giunta regionale ha infatti stanziato 500mila euro destinati agli operatori economici, adottando lo stesso meccanismo che, per la prima volta e con una procedura inedita, aveva utilizzato per gli esercenti danneggiati nel dicembre 2017 a Lentigione, nel comune di Brescello (Re), Colorno (Pr) e Campogalliano (Mo) in seguito all’esondazione dei fiumi Enza, Parma e agli allagamenti per la piena del Secchia.

Il Comune di Cervia sta portando avanti le rilevazioni utili alla stima dei danni. Al momento, sono circa una ventina gli operatori economici danneggiati che potranno usufruire dei fondi regionali stanziati ieri. Qui, nelle ore immediatamente successive alla tromba d’aria, i danni alla parte pubblica erano invece stati quantificati in almeno 2 milioni di euro.

Giovedì sera il presidente Bonaccini parteciperà al Consiglio comunale di Cervia per condividere i passaggi e le misure necessarie. «Vogliamo fare la nostra parte per ripristinare tutto, a partire dalla splendida pineta, che è un bene del Paese non solo nostro. La bellezza di quei luoghi appartiene a tutti e tutti ce ne occuperemo. Come sempre- conclude- insieme risolveremo i problemi».

Tags

Articoli correlati