Meteorologia

Meteo, sull’Italia una nuova ondata di maltempo: rischio nubifragi e crollo termico

Condizioni meteo in sensibile peggioramento: nelle prossime ore coinvolto il Centro, tra sera e notte anche il Sud

Il Nord Italia è stato raggiunto ieri dalla perturbazione 5 di ottobre, che ha provocato un drastico peggioramento delle condizioni meteo, sensibile soprattutto al Nord-Est. In queste ore il maltempo si sta espandendo anche alla Sardegna e alle regioni centrali poi, tra sera e notte, coinvolgerà anche la Sicilia e il Sud.

Ci sarà il rischio di fenomeni intensi – avvertono i meteorologi di iconameteo.it – come nubifragi, grandinate e forti temporali. Arriva anche la neve, che sulle Alpi raggiungerà quote insolitamente basse per il periodo scendendo anche al di sotto dei 1.550 metri.

Questa perturbazione sarà accompagnata da un sensibile rinforzo dei venti e da una massa d’aria fredda di origine artica: di conseguenza le temperature caleranno in modo molto sensibile, raggiungendo quasi ovunque valori ben al di sotto delle medie stagionali, specie nelle regioni settentrionali. Il calo termico si avvertirà già da domenica al Nord e in Sardegna, poi gradualmente l’aria più fredda scivolerà lungo la Penisola fino a raggiungere entro lunedì sera anche l’estremo Sud.

Su www.iconameteo.it tutti gli aggiornamenti in tempo reale

Tags

Articoli correlati