Meteorologia

Meteo: stop al caldo al Nord, vento forte e temperature in picchiata

Aria fredda sul Nord Italia, spazzato da forti venti settentrionali: martedì valori in picchiata anche di 7-8 gradi

Il Nord è nel mirino di una nuova perturbazione, che influenzerà le condizioni meteo soprattutto al Nord-Est dove ci sarà il rischio di temporali localmente intensi. In particolare, forti temporali potranno colpire l’area tra il Veneto e il Friuli, dove sarà maggiore il pericolo di grandinate e di violente raffiche di vento.

Il passaggio del fronte freddo darà origine anche a un deciso rinforzo dei venti – avvertono i meteorologi di IconaMeteo – che soffieranno intensi su buona parte delle regioni settentrionali. Tra la notte di lunedì e il mattino di martedì il vento spazzerà con forza in particolare le Alpi, la Pianura padana occidentale, la Liguria e l’alto mare Adriatico, dove si potranno registrare raffiche di burrasca e ci sarà il rischio di mareggiate sulle coste più esposte.

L’aria più fredda sospinta dai venti settentrionali determinerà un calo delle temperature, temporaneo ma sensibile: martedì al Nord, in Toscana, in Umbria e sulle regioni centrali adriatiche i valori massimi potranno crollare anche di 7-8 gradi rispetto alla giornata di lunedì.

Le previsioni nei dettagli e tutti gli aggiornamenti su iconameteo.it

Tags

Articoli correlati