Meteorologia

Meteo, si torna a respirare dopo il clima rovente. Ma attenzione: nuova ondata di caldo in vista!

Entro Ferragosto le temperature torneranno ovunque nella norma. È in agguato però la quinta ondata di caldo della stagione

Nella giornata di mercoledì l’ondata di caldo intenso- la quarta della stagione- finirà anche in gran parte del Sud, lasciando spazio a una seconda parte della settimana caratterizzata da caldo nella norma, con temperature attorno alle medie stagionali e poca afa. La coda della perturbazione che ha sfiorato l’Italia mercoledì favorirà invece un po’ di instabilità sul versante adriatico, con temporali isolati che comunque non guasteranno del tutto la giornata. A Ferragosto tempo bello in gran parte d’Italia, fatta eccezione per qualche temporale pomeridiano sulle Alpi. Nei giorni successivi, weekend compreso, avremo altre giornate tranquille e prevalentemente soleggiate con solo temporanei annuvolamenti più probabili nelle zone montuose. Domenica l’avvicinamento dalla Francia di una perturbazione potrebbe determinare qualche sporadico rovescio o temporale sulle Alpi centro-occidentali. Attenzione: si prospetta, proprio da domenica 18 agosto, l’inizio di una nuova, intensa ondata di caldo: la quinta della stagione. Le temperature tenderanno di nuovo gradualmente a salire, specie appunto domenica, quando il caldo tenderà a divenire di nuovo intenso al Centro-Sud e nelle Isole, specie in Sardegna, dove venti di Scirocco favoriranno anche punte sopra 35 gradi. Con domenica avrà infatti inizio una nuova fase di caldo intenso, che interesserà la prossima settimana gran parte dell’Italia, specie le regioni centro-meridionali, dove torneremo ad avvicinarci a punte anche ben oltre 35 gradi. Si profila quindi la quinta ondata di calore dell’estate.

Tags

Articoli correlati