Meteorologia

Meteo, ottobre avrà inizio con poche piogge e aria meno calda: ecco dove

Da domenica 3 ottobre si profila un cambiamento significativo per parte del Paese

Settembre si chiude con qualche pioggia principalmente al Sud mentre domani, venerdì 1 ottobre, il tempo si presenterà perlopiù buono ad eccezione della Sicilia, dove saranno possibili piogge e temporali fino a sabato. Le temperature stanno facendo registrare una flessione – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, in particolare lungo il lato orientale del Paese. In linea generale però il clima rimane mite su quasi tutte le regioni. Da domenica una vasta perturbazione atlantica si avvicinerà al Nord-Ovest per poi coinvolgere entro lunedì gran parte del Centro-Nord.

Meteo per le prossime ore

Al Nord: schiarite su estremo Nordovest e Liguria, nuvolosità variabile sulle altre regioni; in mattinata residue piogge o brevi temporali su Emilia orientale e Romagna. In giornata passaggio a tempo abbastanza soleggiato ovunque. La sera addensamento delle nubi lungo le Prealpi.
Al Centro: tempo in prevalenza soleggiato su Toscana, Umbria e Lazio centro-settentrionale; maggiore variabilità sul resto del settore, con possibilità di occasionali piogge o brevi rovesci, più probabili al mattino sul nord delle Marche e nel pomeriggio all’interno tra Abruzzo, Molise e Lazio meridionale.
Al Sud dopo una mattinata di sole, seguirà un aumento dell’instabilità, accompagnata nel pomeriggio da brevi rovesci o temporali isolati più probabili su Puglia meridionale, Basilicata, Campania e Calabria. In Sardegna cielo in prevalenza poco nuvoloso. In Sicilia possibilità di brevi rovesci o isolati temporali sul settore orientale dell’isola.
Temperature: in lieve diminuzione le massime, specialmente in Val Padana e sulle regioni centrali adriatiche. Valori non oltre 23-24 gradi al Nord, fino a 27-28 al Sud, sulle Isole e sul versante tirrenico.
Venti: tesi di Maestrale sul mare e sul canale di Sardegna, moderati nel Canale di Sicilia; moderati o tesi di Bora sull’alto Adriatico; in prevalenza deboli altrove.
Mari: mossi o molto mossi il mare ed il canale di Sardegna; mossi canale di Sicilia, medio e alto Adriatico; in prevalenza poco mossi tutti gli altri mari.

Meteo per domani, venerdì 1 ottobre

Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso sulla maggior parte delle regioni. Annuvolamenti più estesi interesseranno al mattino il Piemonte, il nord della Lombardia, le zone alpine, le coste centro-meridionali adriatiche, quelle ioniche e la Sicilia. Nel pomeriggio formazione di una modesta nuvolosità cumuliforme nelle zone interne del Centro-Sud e delle Isole, più consistente sulla Sicilia dove sarà associata ad alcuni rovesci o isolati temporali. In serata nubi in aumento all’estremo Nord-Ovest.
Temperature: minime in calo quasi ovunque; massime in ulteriore lieve flessione in Val Padana e sulle regioni adriatiche dove non si andrà oltre i 22-24 gradi; senza grosse variazioni altrove e con punte fino a 26-27 gradi sul lato tirrenico e sulle Isole.
Venti in prevalenza deboli.
Mari generalmente calmi o poco mossi; localmente mosso il basso Ionio.

Meteo per sabato 2 ottobre

Iniziali condizioni di tempo soleggiato sulla maggior parte delle regioni, salvo una maggiore nuvolosità presente sin dal mattino all’estremo Nord-Ovest, su Sardegna, medio versante tirrenico, Calabria ionica e Sicilia.
Nel corso della giornata tendenza ad un generale aumento delle nubi alla media e alta quota. Annuvolamenti più densi a ridosso delle Alpi piemontesi, lungo la dorsale centro-settentrionale, sulla Toscana, ma soprattutto sulla Sicilia, con la possibilità di isolate precipitazioni, più probabili nelle aree interne dell’isola dove assumeranno prevalente carattere temporalesco.
Temperature senza grandi variazioni.
Venti deboli, in prevalenza meridionali, con locali rinforzi di Scirocco sul Tirreno settentrionale e occidentale.
Mari: generalmente calmi o poco mossi.

Tags

Articoli correlati