Meteorologia

Meteo, nel weekend maltempo e aria fredda: da domani primi temporali

Nel weekend la quinta perturbazione del mese si affaccia sul nostro Paese, a partire dalle regioni del Nord e dalla Toscana. A inizio settimana il maltempo si espanderà alla Sicilia e al Sud

La fase di tempo stabile e prevalentemente soleggiato è ormai alle battute finali. A partire da domani, in particolare dalla sera, i primi temporali si faranno sentire al Nord e in Toscana per effetto della quinta perturbazione del mese. Da domenica – avvertono i meteorologi di iconameteo.it – irrompe anche l’aria fredda, con un drastico calo delle temperature dapprima al Nord e in Sardegna e in seguito anche sul resto del Paese. A inizio settimana il maltempo si estenderà anche alla Sicilia e al Sud.

Previsioni meteo per le prossime ore

Al Centro, al Sud e sulle Isole maggiori tempo generalmente soleggiato mentre al Nord il cielo si presenta a tratti parzialmente nuvoloso. Qualche annuvolamento più compatto insisterà sulla Liguria centrale. Temperature: massime in lieve diminuzione al Nord-Ovest, quasi stazionarie sul resto del Paese; valori generalmente compresi tra 19 e 25 gradi.

Previsioni meteo per domani 

Domani nubi in aumento fin dal mattino al Nord e in Toscana, con locali piogge fra lo Spezzino e l’alta Toscana; nel corso del pomeriggio le piogge saranno possibili anche lungo l’arco alpino. In serata peggioramento più marcato con piogge sparse e localmente intense, anche sotto forma di rovesci o temporali, soprattutto su Lombardia, basso Piemonte, Liguria, Venezie, Emilia e nord-ovest della Toscana; sulle Alpi centro-orientali quota neve in calo sotto i 2000 metri. Nel resto del Paese tempo in prevalenza soleggiato, con tendenza a un aumento delle nubi fra pomeriggio e sera su Sardegna e regioni tirreniche. Temperature massime in leggero aumento al Sud, quasi stazionarie altrove; punte intorno ai 20-22 gradi al Nord, fino a 22-23 al Centro e 24-26 gradi al Sud e sulle Isole maggiori.

Previsioni meteo per domenica

Domenica si potranno osservare delle schiarite all’estremo Sud, in Sicilia e all’estremo Nord-Ovest mentre altrove il cielo si presenterà da nuvoloso a coperto, con alcune precipitazioni. I fenomeni saranno più frequenti, anche sotto forma di rovesci o temporali, su est e sud della Lombardia, regioni di Nord-Est, Liguria di levante, regioni centrali tirreniche, Umbria e nord della Campania.

Nel corso della giornata isolate piogge saranno possibili anche su ovest Lombardia, Ponente ligure, Sardegna e regioni centrali adriatiche. Quota neve in brusco calo fino a 1300-1600 metri sui rilievi del Triveneto e della Lombardia orientale, anche a quote inferiori nel nord dell’Alto Adige. Tra sera e notte un marcato peggioramento si avrà sulla Sicilia, con piogge e temporali in estensione al resto del Sud a partire dal versante tirrenico.

Temperature massime in sensibile calo al Nord e sulla Sardegna con valori in qualche caso anche inferiori alla norma. In calo, ma meno marcato, anche su Toscana, Umbria e Lazio. Locali rialzi al Sud e sulla Sicilia con punte fino a 27-28 gradi sull’Isola e in Calabria.

Tags

Articoli correlati