Meteorologia

Meteo, Italia a due facce: clima gradevole al Nord e maltempo al Sud

La perturbazione numero 2 del mese raggiungerà tra domani e venerdì le Isole e successivamente il Sud: non è da escludere il rischio di temporali intensi

Nella seconda parte di settimana la scena meteo risulterà sempre a due volti sull’Italia: al Centro-Nord sul finire di settimana il clima si riscalda mentre al Sud e nelle Isole persisteranno i temporali. Tra la fine di domani e la giornata di venerdì – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, la seconda perturbazione del mese raggiungerà le Isole maggiori per poi attraversare il resto delle regioni meridionali nella giornata di sabato. Non è da escludere il rischio di fenomeni intensi.

Meteo per le prossime ore

Nubi al mattino nel settore alpino e all’estremo Nordovest e locali addensamenti all’estremo Sud. Ancora qualche banco di nubi alte in transito sulle regioni del Centro, sul basso Tirreno e soprattutto sulla Sardegna. Da metà giornata aumenterà la nuvolosità nell’Appennino centrale, al Sud e nelle Isole, con isolati rovesci o brevi temporali nelle zone interne di Abruzzo, Molise e basso Lazio; temporali possibili anche in Irpinia, Basilicata, Calabria, Puglia meridionale, zone interne e orientali della Sicilia e monti della Sardegna.
Temperature senza grosse variazioni e complessivamente nella norma.
Venti in graduale intensificazione da sudest nel Canale di Sardegna; in generale deboli altrove, salvo temporanei e locali rinforzi nelle aree temporalesche.
Moto ondoso in aumento sul Mare e Canale di Sardegna al largo; calmi o poco mossi tutti gli altri bacini.

Meteo per domani, giovedì 9 settembre

Tempo in prevalenza soleggiato al Nord-Est. Ampie schiarite anche al Centro e in Campania, ma con sviluppo di un po’ di nubi nel pomeriggio nelle zone montuose. Nuvolosità variabile nel resto d’Italia, più compatta fin dal mattino in Piemonte e Valle d’Aosta, con deboli piogge nel corso della giornata sulle Alpi occidentali; rovesci e isolati temporali nel pomeriggio su Puglia meridionale, Appennino calabro-lucano, Calabria ionica e zone interne della Sicilia. Temporali nella Sardegna centro-orientale, anche di forte intensità in serata nel settore di sudest dell’isola.
Temperature senza grosse variazioni con valori massimi in generale fra 26 e 30 gradi e punte anche leggermente superiori sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna.
Venti moderati di Scirocco su Sardegna e Canale di Sicilia, in prevalenza deboli altrove.
Mari: mossi o molto mossi il Canale di Sicilia ed i mari attorno alla Sardegna; calmi o poco mossi gli altri bacini.

Meteo per giovedì 10 settembre

Tempo molto instabile con rovesci e temporali sparsi su Sicilia, Sardegna e bassa Calabria. Nubi e isolate piogge o rovesci sul settore alpino centro-occidentale. Tempo per lo più soleggiato nel resto del Paese, a parte qualche velatura di passaggio e dei temporanei addensamenti sui monti e nel resto del Sud.
Temperature stazionarie o in lieve aumento, eccetto in Sardegna dove sono previste in diminuzione.
Venti moderati di Scirocco su Sicilia e Tirreno; rinforzi da ovest sul Canale di Sardegna.
Mossi o molto mossi i mari intorno alla Sardegna, il Canale di Sicilia e il Tirreno occidentale; localmente mosso il Mar Ligure; calmi o poco mossi i restanti bacini.

Tags

Articoli correlati