MeteorologiaPrimo Piano

Meteo estremo: da clima rovente a temporali accompagnati da grandinate e nubifragi

Nel weekend termina l'intensa ondata di caldo africano. Il mese di luglio si concluderà con tempo stabile e con temperature in linea con le medie stagionali

L’area di alta pressione responsabile del tempo stabile e molto caldo si indebolirà nel corso del weekend, consentendo l’ingresso di una perturbazione atlantica (n.7 di luglio) accompagnata da correnti decisamente più fresche che metterà fine all’ondata di caldo. L’arrivo della perturbazione, sabato, sarà responsabile della formazione di numerosi temporali, anche di forte intensità, concentrati soprattutto sulle regioni del Nord.

Domenica su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia tempo ancora soleggiato e molto caldo. Sulla Sardegna tempo variabile con locali rovesci nella prima parte della giornata e tendenza ad un miglioramento nel pomeriggio. Al Centro-Nord e sull’alta Campania condizioni di marcata instabilità atmosferica con elevato rischio fin dal mattino di piogge, rovesci e temporali. Attenzione perché a causa del contrasto tra il calore e l’umidità accumulata in questi giorni con l’aria decisamente più fresca associata alla perturbazione in arrivo dall’Atlantico, i temporali potranno essere localmente violenti, sotto forma di nubifragi, accompagnati da grandinate, forti raffiche di vento e locali trombe d’aria. Dal pomeriggio tendenza a graduale attenuazione dei fenomeni nelle regioni di Nord-Ovest e a fine giornata su gran parte del Centro-Nord. Temperature in sensibile diminuzione sulle regioni centro-settentrionali, in qualche caso anche di oltre una decina di gradi. Termometro ancora fino a 36-38 gradi all’estremo Sud e sulla Sicilia. Venti in sensibile rinforzo, da moderati a localmente forti su mari e regioni centro-meridionali; i mari di conseguenza diventeranno tutti mossi o molto mossi.

A inizio della prossima settimana l’ondata di calore si interromperà anche all’estremo Sud grazie al passaggio della coda della perturbazione n. 7 e ai venti più freschi di Maestrale che l’accompagnano. In tutto il Paese le temperature si porteranno su valori più vicini alle medie stagionali e il caldo risulterà ovunque ben più sopportabile. Il mese di luglio quindi si concluderà con tempo stabile e con un caldo tutto sommato nella norma.

 

 

Tags

Articoli correlati