Meteorologia

Meteo, da giovedì temporali più diffusi: le zone a rischio

L'ondata di caldo si attenuerà da metà settimana e nel contempo aumenterà l'instabilità anche al Centro-sud

Lo scenario meteo sull’Italia cambierà a partire da giovedì. Le attuali proiezioni confermano il cedimento dell’alta pressione nella seconda parte della settimana. Si profila infatti l’arrivo di un debole vortice di bassa pressione che farà deviare la massa d’aria calda verso le basse latitudini. Aumenterà anche l’instabilità atmosferica sulle regioni centro-meridionali e di conseguenza anche il caldo si attenuerà, riportandosi su livelli più normali per la fine di agosto. La quinta ondata di caldo della stagione, con valori anche oltre i 35°C nelle zone interne del Centro-sud, avrà vita piuttosto breve.

Giovedì con l’indebolimento dell’alta pressione instabilità in aumento con rischio di temporali non soltanto su Alpi e Prealpi ma anche su Appennino centro-settentrionale, Umbria e Toscana. Nei giorni successivi il tempo sarà molto variabile con episodi di instabilità probabili sui rilievi e sulle vicine zone di pianura del Nord, nelle zone interne del Centro-sud e localmente nelle Isole maggiori.

Tags

Articoli correlati