Meteorologia

Meteo, come inizierà il 2020? Le previsioni

Nel fine settimana prima ondata di gelo della stagione ma per il periodo di Capodanno nuovo cambio di scenario

Nel fine settimana vivremo un brusco e sensibile calo delle temperature che sarà marcato soprattutto al Sud e nelle regioni del versante adriatico. Ad accentuare ulteriormente la sensazione di freddo ci sarà anche l’effetto dei venti, che soffieranno da moderati a forti. La neve arriverà fino a quote decisamente basse soprattutto dalla fine della giornata di sabato, quando in Abruzzo e Molise le nevicate raggiungeranno i 200-300 metri.

Crediti: Meteo Expert

La tendenza per il giorno di San Silvestro e per i primi giorni del 2020 conferma il consolidamento di un intenso anticiclone di matrice sub tropicale; si tratta dello stesso anticiclone che d’estate determina le forti ondate di caldo. Sarà quindi associato ad aria insolitamente mite che porterà le temperature di nuovo a salire. All’inizio di gennaio si potrebbero registrare temperature dai 4 agli 8 gradi al di sopra della norma, con l’anomalia più forte sui rilievi del Nord, anche dell’ordine di una decina di gradi. Probabilmente non avremo cambiamenti fino all’Epifania: per parecchi giorni il tempo si manterrà stabile, quindi senza piogge o nevicate, al massimo con il rischio di nebbie o nubi basse in Pianura Padana.

Crediti: Meteo Expert
Tags

Articoli correlati