Meteorologia

Meteo, cambio di rotta: la primavera alza la voce

“Le correnti gelide mollano la presa sull’Italia, dove ha inizio una svolta meteo: il clima è già divenuto più mite sulle regioni del Nord, e anche per il medio Adriatico e il Sud queste sono le ultime ore di vento intenso, con i freddi venti settentrionali vanno attenuandosi progressivamente. L’afflusso di aria fredda si esaurirà domani anche sul Meridione, e in quota inizierà a instaurarsi un flusso più occidentale e temperato che favorirà nei prossimi giorni un rialzo delle temperature verso valori più in linea con le medie stagionali di fine marzo, che in alcuni casi potranno anche essere superate.
Pur non essendo queste correnti del tutto asciutte non dovrebbero indirizzare verso l’Italia sistemi nuvolosi particolarmente organizzati – affermano i meteorologi di iconameteo.it -: solo tra venerdì e sabato una perturbazione in transito oltralpe potrebbe lambire le regioni settentrionali, determinando un aumento delle nuvole associato comunque a scarsi fenomeni.
Secondo le attuali proiezioni, ancora da confermare, questa fase diffusamente asciutta potrebbe protrarsi per diversi giorni, prolungando in particolare l’assenza di precipitazioni importanti al Nord dove è dalla metà di febbraio che non piove in modo significativo: gli effetti sono già visibili sul livello del Po”.

Controlla le previsioni nei dettagli a questo link

Tags

Articoli correlati