Meteorologia

Meteo: caldo in aumento, possibile quinta ondata di caldo al sud, mentre al nord torna la pioggia

Sebbene il termometro si manterrà lontano da valori estremi, per le regioni meridionali e le Isole potrebbe trattarsi di un’altra breve ondata di calore, la quinta di questa estate

In questo fine settimana l’alta pressione di matrice africana tende di nuovo a espandersi vero il Mediterraneo centrale, fino a comprendere temporaneamente nella giornata odierna anche le regioni settentrionali. Al Centro-Sud localmente si potranno di nuovo superare i 35 gradi e nei prossimi giorni –  spiegano i meteorologi di IconaMeteo.it – sebbene il termometro si manterrà lontano da valori estremi, per le regioni meridionali e le Isole potrebbe trattarsi di un’altra breve ondata di calore, la quinta di questa estate.

Nelle prossime ore il tempo si manterrà soleggiato sull’Italia con solo qualche nuvola in più a ridosso dei rilievi e la possibilità di isolati e brevi rovesci sui rilievi della Calabria. Le temperature pomeridiane saranno in generale aumento rispetto alla giornata di ieri, soprattutto al Centro-Nord e in Sardegna, saranno generalmente comprese tra i 28 e i 34 gradi.

Domenica, su tutte le regioni ancora prevalenza di sole su tutta l’Italia con un po’ più di nuvole sulla Liguria e qualche velatura sulle regioni settentrionali. Ancora nuvole a ridosso dei rilievi e poi dal pomeriggio sul settore alpino centrale e orientale aumenterà il rischio di rovesci o temporali sparsi. In serata o nella notte saranno coinvolti anche l’est della Lombardia, le pianure più settentrionali del Veneto e del Friuli. Per quanto riguarda le temperature, saranno per lo più in aumento, al Nord aumenterà anche l’afa. Valori generalmente compresi tra 29 e 34 gradi, ma con picchi intorno ai 35-36 gradi nelle aree interne peninsulari e sulla Sardegna.

Articoli correlati