Meteorologia

Meteo, caldo africano e maltempo si placano ma per poco: le previsioni

La scena meteo domani vedrà una doppia tregua: dal caldo al Sud e dal maltempo al Nord. Nel weekend però cambia tutto

Il caldo più intenso si smorza finalmente su gran parte del Sud e in Sicilia, dove domani si chiuderà definitivamente la terza ondata di caldo dell’estate. Al Nord, dopo il forte maltempo di ieri, inizia a migliorare il tempo con un rialzo termico sulle regioni occidentali. Domani – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, sarà dunque una giornata generalmente stabile e soleggiata, con temperature non eccessive.

La tregua dal caldo torrido e dal maltempo, però, è destinata a terminare prestissimo: già nel weekend, infatti, si farà nuovamente strada l’alta pressione nord-africana al Centro-Sud mentre tra sabato e domenica una nuova perturbazione raggiungerà il Nord.

Meteo per le prossime ore

Tempo in miglioramento al Nord con schiarite sempre più ampie, a parte delle residue piogge in mattinata sul Friuli Venezia Giulia. Nuvolosità irregolare su parte dei settori tirrenici e, inizialmente, anche all’estremo Sud. Più soleggiato nelle altre zone. Nel pomeriggio possibili brevi e locali rovesci lungo Alpi e Prealpi centro-orientali, sull’Appennino emiliano e sui rilievi settentrionali della Toscana. In serata possibilità di qualche breve rovescio o temporale su Friuli e nordest del Veneto.
Temperature in sensibile rialzo su Alpi e Nord-Ovest, in calo su gran parte del Centro-Sud; valori massimi per lo più compresi fra 25 e 30 gradi con locali punte di 31-32 gradi, eccetto in Puglia, settori ionici e Sicilia centro-meridionale dove saranno ancora possibili picchi oltre i 35 gradi e localmente vicini ai 40.
Venti: da moderati a tesi occidentali su basso Mar Ligure, Mar Tirreno, Sud, Isole e zone interne peninsulari; deboli altrove.
Mari: fino a molto mossi Ligure e medio-alto Tirreno; poco mossi o localmente mossi gli altri mari.

Meteo per domani, venerdì 6 agosto

Giornata per lo più soleggiata in gran parte del Paese. Qualche annuvolamento più esteso sarà possibile al Nord-Est, sul nord della Toscana, in Campania e sulla Calabria tirrenica, in parziale diradamento dal pomeriggio. Fra le Dolomiti e i rilievi del Friuli non si escludono brevi e isolati temporali pomeridiani.
Temperature massime in ulteriore calo al Sud e sulla Sicilia dove termina temporaneamente la fase di caldo intenso; un leggero aumento è previsto nelle altre regioni. In generale i valori saranno compresi fra 26 e 32 gradi, con locali picchi di 33-35 gradi al Sud e sulle Isole.
Venti in generale deboli, con locali rinforzi dai quadranti occidentali.
Mari: localmente mossi basso Tirreno, Ligure, Canale d’Otranto e Ionio orientale; poco mossi gli altri settori.

Meteo per sabato

Nubi in aumento su Alpi e sul Nord-Ovest con piogge e locali temporali inizialmente su alto Piemonte e nord-ovest della Lombardia, ma in estensione dal pomeriggio a gran parte dell’arco alpino e vicine pianure fra Piemonte e Lombardia occidentale. Sul resto del Paese tempo in prevalenza soleggiato.
Temperature massime in lieve calo in Piemonte e Val d’Aosta, per lo più in rialzo altrove; possibili punte intorno ai 34-35 gradi su Emilia Romagna e regini centro-meridionali, ma con locali picchi fino a 36-38 gradi sulle Isole.
Venti di Scirocco, moderati o tesi sui mari di ponente, in prevalenza deboli altrove, ma con locali rinforzi sul settore appenninico centro-settentrionale.
Mari: mossi Canale di Sardegna, Tirreno occidentale e Ionio orientale; in prevalenza poco mossi gli altri mari, con tendenza all’aumento del moto ondoso su Ligure, Canale di Sicilia e alto Adriatico.

Tags

Articoli correlati