Meteorologia

Meteo, anche la prossima settimana sarà movimentata. I dettagli

Tempo instabile su gran parte dell'Italia fino a giovedì.

Secondo le previsioni Meteo la tregua dalle piogge durerà poco: una nuova e intensa perturbazione atlantica investirà tra la prossima notte e domani il Nord e la Toscana settentrionale portando piogge e temporali anche di forte intensità ma anche la neve su Valtellina e Alto Adige fino a quote di 1700-2000 metri. Si tratta della prima neve sulle cime delle Alpi centrali.

Anche la prossima settimana sarà decisamente movimentata. Dopo un lunedì di tempo tranquillo, martedì è atteso un nuovo peggioramento a partire dalla Sardegna dove sono previsti rovesci e temporali anche di forte intensità e quindi una situazione potenzialmente critica. Si tratta della perturbazione n. 4 che nel corso della giornata tenderà a estendersi dapprima verso le regioni centrali tirreniche e successivamente, entro fine giornata, anche al resto del Centro, la Sicilia, il basso tirreno e la Liguria. Anche in queste zone potrebbero verificarsi fenomeni di forte intensità. Nella giornata di mercoledì la perturbazione andrà a interessare anche il Nord-Est, la Lombardia e il basso Piemonte mentre tenderà a migliorare decisamente sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Saranno ancora possibili delle piogge e dei rovesci lungo il versante tirrenico, sull’Emilia Romagna e sulla Liguria. In questa fase le temperature saranno nella norma o leggermente al di sopra anche per il rinforzo dei venti di Scirocco. Da giovedì buone notizie: comincerà una fase di miglioramento grazie al graduale rinforzo dell’alta pressione che sarà più efficace soprattutto a partire da venerdì e nel corso del prossimo fine settimana quando la situazione sarà molto più tranquilla, con tempo in prevalenza soleggiato e pochissimi fenomeni da instabilità pomeridiana.

Tags

Articoli correlati