Meteorologia

Martedì migliora il tempo, ma all’estremo Sud resiste ancora qualche pioggia

Domani un temporaneo aumento della pressione favorirà un miglioramento del tempo e un lieve rialzo termico al Centro-Nord e in Sardegna

Inizio di settimana all’insegna del miglioramento del tempo sull’Italia. Mentre per oggi continua l’afflusso di aria fredda sulle regioni settentrionali, domani tendenza a un lieve rialzo termico al Centro-Nord e in Toscana. Il temporaneo aumento della pressione – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, determinerà un miglioramento del tempo, ma all’estremo Sud resisterà un po’ di instabilità, con frequenti piogge tra la Calabria e il nord e l’est della Sicilia.

Previsioni per le prossime ore

Al Nord cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso; qualche addensamento sulla Romagna e sull’Emilia orientale. Parziali schiarite anche su Toscana, coste laziali e sud-ovest della Sicilia.
Sul resto del Paese cielo nuvoloso o molto nuvoloso. Deboli nevicate fino a quote molto basse su Romagna e Marche. Rovesci e locali temporali in Sardegna, più insistenti nel sud dell’Isola. Nel corso della giornata deboli piogge isolate in Calabria, sulla Sicilia orientale e sul Gargano; fenomeni isolati anche tra il basso Lazio e il sudovest dell’Abruzzo con neve oltre 800-1000 metri.

Temperature in calo, più sensibile nei valori massimi sulle regioni meridionali. Giornata fredda sulle regioni centro settentrionali. Venti: in prevalenza settentrionali, fino a moderati sull’Adriatico, sul Ligure, parte del Centro, Sardegna e alto Ionio.

Previsioni per domani

Al Nord, in Toscana, Umbria, nord delle Marche e Lazio giornata in prevalenza soleggiata, anche se con un cielo a tratti velato dal passaggio di nubi alte e innocue; da segnalare inoltre un aumento di nuvolosità sulle fasce alpine di confine con qualche nevicata oltre 700-1200 metri a fine giornata, specie in Val d’Aosta.
Nel resto d’Italia prevalenza di nuvole con cieli parzialmente nuvolosi o nuvolosi. Tempo instabile tra la Calabria, il nord e l’est della Sicilia, con frequenti piogge anche a carattere di rovesci o locali temporali; quota neve sui rilievi intorno ai 1100-1300 metri. Qualche locale pioggia sarà possibile anche lungo le coste adriatiche della Puglia.

Temperature minime in ulteriore lieve calo con gelate diffuse al Nord e in Toscana, localmente anche nelle zone appenniniche del Centro; nelle regioni settentrionali le temperature potrebbero scenderanno localmente fino a -7/-8 gradi. Temperature massime in leggero aumento al Centro-Nord, in lieve calo in Sicilia e al Sud.
Venti: di Maestrale in graduale rinforzo sui mari del Centro-Sud e sulle due Isole maggiori, fino a forti in Sardegna; tenderanno a diventare moderati o tesi fino a forti intorno alle Isole maggiori.

Previsioni per mercoledì

Sulla maggior parte delle regioni tempo in prevalenza soleggiato. Il cielo si presenterà parzialmente nuvoloso o localmente nuvoloso in Puglia, Calabria e Isole maggiori con qualche isolata e debole pioggia su Sardegna occidentale, nord-est della Sicilia e versante tirrenico della Calabria meridionale. Modesta nuvolosità anche tra Toscana, Umbria e nord del Lazio. Nel corso della giornata tendenza a peggioramento lungo le Alpi di confine, in valle d’Aosta e in Alto Adige dove giungeranno alcune nevicate, più consistenti in serata e nella notte.

Temperature: diffusamente sotto lo zero all’alba al Nord e nelle aree interne di pianura e di valle del Centro, con conseguenti gelate. Massime in generale lieve rialzo, prossime alla media stagionale.
Venti da moderati a localmente forti nord-occidentali nel settore alpino, al Sud e sulle Isole, fino a burrascosi sulla Sardegna e sui mari circostanti, con raffiche fino a 70-80 km/h.

Tags

Articoli correlati