MeteorologiaPrimo Piano

Forte maltempo in arrivo: rischio nubifragi, vento forte e neve sulle Alpi. I dettagli

Piogge abbondanti venerdì soprattutto al Nord-Est, sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna

La giornata di domani, venerdì 8 novembre, sarà caratterizzata da una nuova fase di forte maltempo. La perturbazione che oggi ha raggiunto il Nord Italia, porterà piogge abbondanti, vento forte e tanta neve sulle Alpi. Le zone a rischio pioggia domani saranno soprattutto le regioni di Nord-Est, del Centro, specie nei settori interni e lungo il versante tirrenico, la Campania e la Sardegna. Piogge anche abbondanti con possibili nubifragi potranno interessare il nord del Veneto, il Friuli, la Toscana nord-occidentale e il Lazio.

Le previsioni meteo di domani

Cielo nuvoloso al Centro-Nord con piogge diffuse, anche a carattere di intensi rovesci o temporali, sulle regioni del Nord, in Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo occidentale, Campania e Sardegna. Nel corso del pomeriggio fenomeni in esaurimento in Liguria (dove è stata diramata una allerta arancione), Piemonte, Val d’Aosta, Val Padana centrale, Emilia Romagna e Toscana. Il tempo sarà più soleggiato, invece, su Puglia, Basilicata orientale, Calabria e Sicilia dove, però, a fine giornata aumenteranno le nuvole con il rischio di pioggia nell’ovest dell’isola. Sulle Alpi centro-orientali arriverà tanta neve: sono previste nevicate abbondanti, infatti, oltre i 1300-1500 metri.

Temperature massime in calo lieve al Nord e regioni centrali tirreniche, più sensibile in Sardegna; in rialzo, invece, sul medio Adriatico e al Sud. Venti in sensibile rinforzo, fino a forti su tutti i mari e sulle regioni centro-meridionali con raffiche fino a 60-70 km/h. Mari mossi o molto mossi, fino a localmente agitato il Mare e Canale di Sardegna e il Tirreno.

Tags

Articoli correlati