Meteorologia

L’alta pressione non molla la presa: clima sempre più mite e molte nebbie

L'alta pressione insisterà per tutta la settimana e con ogni probabilità fino ai primi giorni di marzo: temperature in rialzo

L’alta pressione continuerà a proteggere l’Italia per tutta la settimana, insistendo fino ai primi giorni di marzo. Saranno dunque giornate caratterizzate da tempo stabile, mite e prevalentemente soleggiato ma anche da foschie e nebbie – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, che saranno sempre più frequenti in settimana in Val Padana, lungo l’Adriatico e nelle valli del Centro. Le temperature si mantengono ovunque al di sopra delle medie stagionali.

Previsioni per le prossime ore

Cielo nuvoloso in Sardegna, sul Ponente Ligure, in Piemonte e Valle d’Aosta. Strati nuvolosi bassi inizialmente diffusi in pianura al Nord, con presenza di nebbie sulla parte centro-orientale della Val Padana e lungo le coste del medio e alto Adriatico, in temporaneo diradamento nelle ore pomeridiane, ma più persistenti sull’Emilia orientale, sulle coste venete e in Friuli Venezia Giulia. Un po’ di nubi anche su Calabria ionica ed est della Sicilia; tempo più soleggiato altrove. Temperature in generale sopra la media con punte di 15-16 gradi al Nord, 17-19 gradi al Centro-Sud e localmente oltre i 20 gradi in Sardegna.

Previsioni per domani, martedì 23 febbraio

Nebbie e foschie al mattino nella Val Padana centro-orientale, sul medio e alto Adriatico e a banchi nelle zone interne del Centro e in Puglia, più fitte in Veneto, Emilia orientale, Romagna e Marche. Altrove sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio sereno o poco nuvoloso ovunque, con nubi e foschie persistenti soltanto nel Polesine e sull’alto versante adriatico. In serata nebbie di nuovo in formazione nelle stesse aree. Temperature massime in rialzo al Nord e con valori quasi dappertutto oltre la media.

Previsioni per mercoledì

Tempo stabile, soleggiato e mite su gran parte d’Italia. Al mattino nebbie diffuse sulle basse pianure del Nordest; qualche banco di nebbia anche sulla bassa val padana centrale, in Romagna, nelle aree pianeggianti dell’Umbria, del Lazio e della Toscana. Temperature in ulteriore lieve rialzo, ovunque largamente superiori alla norma.

Tags

Articoli correlati