Meteorologia

Inizio di weekend con piogge e venti, ma si intravede un miglioramento

Domani si avranno ancora piogge, anche sotto forma di rovesci o temporali

Oggi il maltempo persiste sull’Italia, dove agiranno due perturbazioni: la numero 4 farà sentire i suoi effetti al Sud e in Sicilia, allontanandosi a fine giornata. La numero 5, invece, inizierà ad agire nel primo pomeriggio su Nord-Ovest e Sardegna – avvertono i meteorologi di iconameteo.it -, con piogge e nuove nevicate sull’arco alpino e sull’Appennino settentrionale. Domani saranno ancora possibili piogge, anche sotto forma di rovesci o temporali e venti in rinforzo. Da domenica si intravede un miglioramento, a iniziare dal Nord.

Previsioni per le prossime ore

Al Sud e in Sicilia ultimi effetti della quarta perturbazione del mese con piogge sparse e qualche rovescio. Nel resto del Paese, dopo una breve pausa con anche ampie schiarite, si profila un nuovo peggioramento a partire dal primo pomeriggio dal Nord-Ovest, con precipitazioni in prevalenza deboli e intermittenti, nevose a 600-700 metri; piogge in estensione entro sera anche all’alta Toscana e alla Sardegna occidentale; qualche nevicata oltre i 1000 metri possibile sull’Appennino settentrionale.

Previsioni per domani, sabato 12 dicembre

Cielo nuvoloso o molto nuvoloso su gran parte del Paese. Nel corso della giornata possibili isolate piogge, anche a carattere si rovescio o temporale, sulle regioni centrali tirreniche e sulle Isole maggiori. Qualche debole precipitazione possibile anche sulla Liguria centro-orientale e sull’Emilia occidentale in mattinata; qualche nevicata oltre gli 800 metri sui settori di confine della Val d’Aosta. Verso sera tendenza a schiarite al Nord-Ovest, ma con possibile ritorno delle nebbie in Pianura Padana. Sempre in serata estensione dei rovesci o temporali verso la bassa Calabria e qualche pioggia in arrivo tra il Molise e il Gargano. Temperature stazionarie o in leggero aumento. Venti a tratti moderati o tesi sui mari di ponente, ma con tendenza a un rinforzo dalla sera in gran parte del Centro-Sud e sull’alto Adriatico.

Previsioni per domenica

Deciso miglioramento al Nord e sulle regioni centrali tirreniche, a parte la presenza di nebbie al mattino e nella notte successiva sulla Pianura Padana e qualche residuo annuvolamento a ridosso delle Alpi di confine. Nel resto del Paese nubi irregolari, anche compatte e associate a qualche pioggia o rovescio su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, nordest della Calabria, Reggino e nord della Sicilia. Al mattino qualche debole nevicata oltre i 1100 metri sull’Appennino abruzzese e molisano. Fenomeni in esaurimento tra sera e notte. Temperature minime in leggero calo al Nord con valori localmente sottozero anche in pianura; massime in leggero aumento su gran parte del Nord e regioni centrali tirreniche, stabili o in lieve calo altrove. Venti moderati o forti settentrionali al Centro-Sud e sull’alto Adriatico.

Tags

Articoli correlati