ItaliaMeteorologia

Il caldo intenso subirà una battuta d’arresto nel weekend: riecco i temporali

Al Centro-Sud continuerà a fare molto caldo mentre sulle regioni del Nord le temperature subiranno un calo

Il caldo intenso continua a farsi sentire nella giornata odierna, con temperature in ulteriore lieve aumento e afa al Centro-Nord. Già dalla seconda parte della giornata l’atmosfera sarà più instabile lungo le Alpi mentre domani un fronte freddo, associato alla perturbazione numero 4 di luglio – affermano i meteorologi di iconameteo.it, attraverserà le regioni del Nord con temporali, anche intensi, accompagnati da grandine e raffiche di vento. Nella giornata di domenica l’aria più fresca si propagherà a tutto l’Adriatico e a gran parte del settore peninsulare, attenuando dunque il caldo.

Meteo per le prossime ore: clima decisamente caldo, aumento dell’instabilità lungo le Alpi

Dopo un inizio di giornata soleggiato praticamente ovunque, nelle ore più calde si accentua la formazione di nuvolosità cumuliforme sulle zone montuose, più consistente in Sicilia, sull’Appennino abruzzese e soprattutto lungo le Alpi, dove sarà possibile lo sviluppo di locali rovesci o temporali di calore nel settore dal Piemonte all’Alto Adige.

Tra pomeriggio e sera si avrà un aumento della nuvolosità anche sulle regioni del Nord-Ovest; nella notte isolati rovesci o temporali possibili anche sulla pianura piemontese e sull’ovest della Lombardia.

Temperature per lo più in ulteriore lieve aumento e clima decisamente caldo con afa al Centro-Nord. Venti generalmente deboli, salvo rinforzi di brezza. Mari calmi o poco mossi.

Meteo sabato: instabilità e temporali al Nord, clima molto caldo al Centro-Sud

Domani al Centro-Sud e nelle Isole il tempo si presenterà in prevalenza soleggiato e molto caldo, a tratti anche afoso, a eccezione di modesti e passeggeri annuvolamenti. Al mattino rovesci sparsi saranno più probabili a ridosso delle Alpi occidentali, sulla Lombardia settentrionale, su Trentino Alto Adige e alto Veneto.

Nel pomeriggio probabili temporali sparsi nel sud e sull’est della Lombardia, sul Trentino, su basso Piemonte e Nordest, in graduale estensione verso l’Emilia Romagna; temporali isolati anche sulla Liguria centrale. La sera rovesci sull’Emilia, altrove tendenza a un miglioramento, a partire da Nordovest e dalle Alpi.

Temperature: massime in calo al Nord; al Centro-Sud clima molto caldo con valori massimi prossimi a 35 gradi. Venti: inizialmente deboli; dal pomeriggio rinforzi a carattere di Foehn nelle valli alpine; dalla sera temporaneo rinforzo della Bora sull’Adriatico settentrionale. Raffiche nelle aree temporalesche.

Mari: calmi o poco mossi, ma con moto ondoso in aumento a fine giornata su alto Adriatico, basso Ligure, mari di Corsica e Sardegna.

Meteo domenica: residua instabilità al Nord, variabilità al Centro e temperature sempre molte calde all’estremo Sud e sulle Isole 

Domenica al Nord, nelle prime ore della giornata, si avrà ancora nuvolosità residua, in particolare sulle pianure di Nord-Ovest e sull’Emilia Romagna. In giornata si passerà a un tempo più soleggiato ovunque. Sulle regioni tirreniche, all’estremo Sud e sulle Isole cielo sereno o poco nuvoloso. Nelle restanti regioni condizioni di variabilità.

Temperature: minime in calo al Nord; massime in sensibile diminuzione sulle regioni settentrionali e su quelle centrali adriatiche dove si resterà sotto i 30 gradi; in calo più lieve anche su Toscana, Umbria e Puglia adriatica. Clima ancora molto caldo sul medio Tirreno, al Sud e sulle Isole dove si potranno toccare i 34-35 gradi.

Tags

Articoli correlati