Meteorologia

Il 25 aprile porta sole e bel tempo, ma a inizio settimana si cambia ancora

L'alta pressione si sta consolidando al Centro-Nord per abbracciare domani tutta l'Italia: temperature fino a 24-25 gradi

Il weekend del 25 aprile si è aperto all’insegna delle ultime residue piogge sulle estreme regioni del Sud mentre al Centro-Nord si consolida un promontorio di alta pressione che domani si estenderà a tutta l’Italia. La giornata di domenica sarà dunque caratterizzata dal bel tempo ovunque e clima tipicamente primaverile – affermano i meteorologi di iconameteo.it -, con temperature che potranno toccare punte di 24-25 gradi.

Questa situazione non è però destinata a durare molto al Nord e in parte del Centro, dove infatti a inizio settimana si profila l’arrivo di una nuova perturbazione (n.10 di aprile). Molte piogge da lunedì e clima invernale mentre al Sud e sulle Isole si avrà un vero e proprio assaggio d’estate.

Previsioni meteo per le prossime ore

Sulle regioni centro-settentrionali e sulla Sardegna il tempo sarà prevalentemente soleggiato fin dal mattino; ampie schiarite anche nel nord della Campania e della Puglia. All’estremo Sud e in Sicilia la nuvolosità si diraderà nel corso della giornata. Al mattino saranno ancora possibili deboli piogge isolate in Calabria, sul nord della Sicilia, in Basilicata e sulla Puglia meridionale. Nel pomeriggio residui piovaschi solo sulle zone montuose della Calabria e Sicilia nord-orientale. Temperature in lieve aumento, in particolare al Centro-Nord e sulle Isole, con massime di 21-22 gradi al Nord, sul Lazio e in Toscana.

Previsioni meteo per domani, domenica 25 aprile

Alta pressione in temporanea estensione a tutta l’Italia con tempo in prevalenza stabile e soleggiato, a parte degli strati nuvolosi in transito alle alte quote che potranno velare il cielo. Qualche annuvolamento in più sarà presente sui rilievi del Nord e nella zona fra Calabria e Sicilia. Non è escluso qualche breve piovasco su Prealpi lombarde, Prealpi venete e Alpi friulane. In serata le nuvole cominceranno ad aumentare gradualmente sul Nord-Ovest e sul medio Tirreno. Temperature minime in calo Sud; per il resto valori in leggero rialzo, con massime oltre i 20 gradi al Nord, sulle regioni tirreniche e sulle Isole, fino a punte di 24-25 gradi. Venti in prevalenza deboli con residui rinforzi di Maestrale all’estremo Sud; in giornata Scirocco in rinforzo nel Canale di Sardegna.

Previsioni meteo per lunedì

Una nuova perturbazione raggiunge le regioni settentrionali e parte del Centro. Nubi in consistente aumento al Nord, su Toscana, Umbria e Marche. Maggiori schiarite altrove, più ampie sul settore del medio-basso Tirreno, Puglia meridionale, Calabria e Sicilia. Deboli piogge intermittenti in arrivo su Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche; fenomeni a tratti moderati in Piemonte. Locali precipitazioni possibili anche su rilievi lombardi, in Trentino Alto Adige, Alpi venete e Friuli Venezia Giulia; quota neve oltre i 2000 metri.
Temperature massime in sensibile calo al Nord e in Toscana, con valori che tornano sotto la media; leggera diminuzione anche sul resto del Centro. In ulteriore aumento al Sud e sulle Isole con punte intorno ai 25 gradi sulle Isole. Venti di Scirocco in rinforzo al Centro-Sud, con forti raffiche fra le isole maggiori.

Tags

Articoli correlati