MeteorologiaPrimo Piano

Prima irruzione fredda della stagione in arrivo: salto dal caldo al freddo in 24 ore

Continuerà almeno fino al fine settimana questo caldo fuori stagione ma, verso la fine del mese, è previsto un netto cambio di scenario. Ecco lo scenario ad oggi più probabile

Dal caldo anomalo al freddo? Possibile. Questo caldo anomalo durerà ancora per qualche giorno, ma verso la fine di ottobre potrebbe arrivare la prima irruzione di aria fredda della stagione. La tendenza – che necessita comunque di prossime verifiche – prevede infatti la possibilità di un crollo delle temperature a partire dalle regioni del Nord verso fine mese. Le temperature potrebbero crollare nel giro di 1-2 giorni anche di 10 gradi. Ma andiamo per gradi.

Ultimo weekend di ottobre con caldo anomalo

Anche nell’ultimo weekend di ottobre le temperature saranno eccezionalmente miti: le anomalie più evidenti si registreranno al Centro-Nord. Tra sabato e domenica saranno molte le città a superare la soglia dei 20 gradi nelle ore pomeridiane e, in qualche caso ci si spingerà anche fino a sfiorare i 24-25 gradi. Se queste temperature, per le regioni meridionali e le Isole sono più vicine alla normalità, per le regioni del Centro e del Nord Italia si tratta di valori anche di 5-6 gradi più alti della norma. Sì perché a Milano, ad esempio, a fine ottobre la massima dovrebbe aggirarsi intorno ai 16 gradi, mentre nel weekend raggiungerà i 22 gradi. Lo stesso vale per Bologna e Venezia. A Torino non si dovrebbero superare i 15 gradi, mentre sabato si supereranno i 21 gradi. Anche a Trieste saremo ben lontani dai 16 gradi di norma: nel weekend si potrebbero sfiorare i 24 gradi.

A fine mese è probabile la prima irruzione fredda della stagione

Secondo le proiezioni a lungo termine lo scenario più probabile mostra un netto cambio di scenario a partire dalla seconda metà della prossima settimana, a cavallo tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre. In questo periodo potrebbe infatti arrivare – secondo i meteorologi di meteo Expert – la prima irruzione di aria fredda della stagione: le temperature potrebbero subire un tracollo dell’ordine di 8-10 gradi nel giro di 24-48 ore a partire dalle regioni settentrionali.
Al momento si tratta ancora di uno degli scenari probabili e, per questo, dovrà essere confermato o meno nei prossimi giorni. Vi terremo aggiornati.

Tags

Articoli correlati