Meteorologia

A inizio settimana maltempo in attenuazione e temperature in calo al Sud

Dopo la fase di caldo anomalo, calano le temperature in Sicilia ed estremo Sud

Domenica di maltempo sulle regioni del Centro-Sud, dove agisce la perturbazione numero 3 di gennaio, proveniente dalla Penisola iberica: piogge intense, vento forte e tanta neve sull’Appennino centrale. Domani – affermano i meteorologi di iconameteo.it – assisteremo a un graduale miglioramento, seppur con ancora qualche pioggia sparsa. Dopo la fase di caldo anomalo, calano le temperature anche sulle estreme regioni meridionali, dove martedì il tempo sarà molto instabile.

Previsioni per le prossime ore

Nei settori alpini e su quelli a nord del Po cielo sereno o poco nuvoloso. Cielo irregolarmente nuvoloso nel resto del Nord, con nubi più dense e associate a qualche fiocco di neve su Emilia meridionale e Romagna. Ulteriore miglioramento a fine giornata. Qualche schiarita su Calabria e Sicilia. In tutte le altre regioni cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse, localmente intense su basso Lazio, Abruzzo, Campania. In Sardegna qualche pioggia sparsa principalmente sul nord dell’Isola. Nevicate sull’Appennino, abbondanti sul settore centrale: limite delle nevicate intorno ai 500-800 metri tra Toscana, Umbria e Marche; oltre i 900-1200 metri su Abruzzo e Molise.

Previsioni per domani, lunedì 11 gennaio

Al Nord cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso; qualche addensamento sulla Romagna e sull’Emilia meridionale. Sul resto del Paese cielo nuvoloso o molto nuvoloso. Deboli nevicate fino a quote molto basse sulle Marche, specie al mattino; rovesci e locali temporali in Sardegna, soprattutto nel sud della regione; brevi rovesci isolati su Calabria, Sicilia orientale e Salento.  Temperature in calo, più sensibile nei valori massimi sulle regioni meridionali. Clima freddo al Centro-Nord.

Previsioni per martedì 

Al Nord, in Toscana, Umbria, nord delle Marche e Lazio giornata in prevalenza soleggiata, anche se con un cielo a tratti velato dal passaggio di nubi alte e innocue; da segnalare inoltre un aumento di nuvolosità sulle fasce alpine di confine con qualche debole nevicata a fine giornata in Val d’Aosta e Alto Adige. Nel resto d’Italia prevalenza di nuvole e cieli nuvolosi. Tempo molto instabile tra la Calabria meridionale e nord della Sicilia, con numerose piogge anche a carattere di intensi rovesci e locali temporali; quota neve sui rilievi intorno ai 1100-1300 metri. Qualche locale pioggia sarà possibile anche sul nord della Calabria, sulla Sicilia orientale e nel Gargano. Temperature in calo nei valori minimi con gelate diffuse al Nord e in Toscana; nelle regioni settentrionali le temperature scenderanno localmente fino a -7/-8 gradi. Temperature massime in leggero aumento al Centro-Nord, in lieve calo in Sicilia e al Sud.

Tags

Articoli correlati