ClimaClima e Ambiente

Forti aumenti di CO2 in atmosfera

La soglia di 450 ppm è più vicina di quanto previsto

La notizia non è il nuovo record raggiunto nella concentrazione del biossido di carbonio (CO2) a Mauna Loa, nelle Hawaii, a questo ci stiamo purtroppo abituando, ma è la velocità con cui è stato raggiunto il valore record di 414,66 parti per milione (ppm), per la media di concentrazione in questo mese di maggio (il valore giornaliero massimo è stato di 415.64 ppm, raggiunto il 15/5).

L’anno passato, infatti, la media di concentrazione in maggio si attestò a 411.24 ppm, un incremento dunque di 3.42 ppm/anno, che attesterebbe, in proiezione, l’anno 2019 come il secondo, dopo il solo 2016, per maggior tasso di incremento annuale.

Maggio è il mese più significativo per le concentrazioni globali di CO2 perché è durante questo mese che si raggiunge il valore massimo dell’anno, prima che la crescita della vegetazione nell’emisfero settentrionale inizi ad assorbire il gas dall’aria.

La spiegazione di quanto sta succedendo nell’articolo completo su IconaClimaGli ultimi dati confermano forti aumenti di CO<sub>2</sub> in atmosfera

Tags

Articoli correlati