ClimaMeteorologia

Venerdì stracciato il record di massima in Francia. Ecco i luoghi più caldi del Pianeta

Il primato assoluto per clima rovente spetta alla California. In Antartide, al contrario, la temperatura più bassa mai registrata prima

Quella di venerdì 28 giugno è stata una giornata storica per la Francia. È stato infatti stracciato il record di temperatura massima che risaliva al 12 agosto del 2003 quando a Conqueyrac furono toccati 44,1 °C. Per la prima volta nella storia del paese viene superata la soglia dei 45 °C e viene stabilito un nuovo record assoluto. A Gallargues-le-Montueux, nell’estremo sud della Francia, alle ore 16.20 vengono toccati i 45,9 °C. Ma c’è un altro dato eclatante, a testimonianza della straordinarietà dell’ondata di caldo che in quelle ore stava soffocando la Francia e non solo: il precedente record di 44,1 °C viene superato in ben 11 località.

La Francia si colloca al quinto posto fra i paesi più caldi d’Europa. Il primato europeo spetta alla Grecia, in particolare alla capitale Atene e a Elefsina con +48 °C registrati nel lontano 10 luglio del 1977. Completano il podio il Portogallo con 47,4°C, misurarti a Amareleja il 1° agosto del 2003, e la Spagna con 47,3°C, toccati a Montoro il 13 luglio 2017. E l’Italia? Si colloca al quarto posto, al nostro paese la medaglia di legno con i 47 °C raggiunti a Foggia il 25 giugno del 2007.

Studiando la situazione tra gli archivi dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale, si scopre che, almeno per ora, soltanto nel continente europeo non si sono mai superati i 50 °C all’ombra. Il primato assoluto spetta al continente americano. Il luogo più caldo al mondo è infatti Furnace Creek in California nella Valle della Morte. Il 13 luglio del 1913 sono stati toccati 56,7 °C. I 50 gradi sono stati superati anche in Asia, Africa e Oceania. In particolare, in Africa sono stati toccati 55°C a Kebili, Tunisia (7 luglio 1931), in Asia raggiunti i 54°C a Tirat Tsvi, Israele (21 giugno 1942) e i 53,9 °C (± 0.1°C) a Mitribah, Kuwait (21 luglio 2016), in Oceania toccati i 50,7°C a Oodnadatta, Australia (2 gennaio 1960).

Ma c’è, infine, un record eccezionale anche per il sesto continente, l’Antartide. Parliamo però, stavolta, di freddo. All’Antartide spetta infatti il record per la temperatura più bassa mai registrata sulla Terra: -89,2 °C misurati il 21 luglio 1983 nella stazione russa di Vostok a 3420 metri.

Tags

Articoli correlati