ClimaClima e AmbientePrimo Piano

Siccità al Nord, scende il livello del Po

Prolungato periodo di siccità al Nord fa lanciare l'allarme della Coldiretti

A causa del prolungato periodo di siccità che ha coinvolto il Nord, il livello del Po scende sotto di 3,5 metri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti al Ponte della Becca (Pavia) sullo stato del più grande fiume italiano.

Secondo l’analisi Coldiretti, la preoccupazione si riversa anche sul livello dei laghi: il lago di Como si trova sotto di 34 centimetri rispetto alla media storica con un riempimento poco sopra il 23%.

La mancanza di precipitazioni è accompagnata al Nord da una anomalia nelle temperature dell’anno appena trascorso che si è confermato il più caldo degli ultimi due secoli. Per questi cambiamenti climatici, preoccupano anche i danni all’agricoltura che nel 2018 ha subito perdite per 1,5 miliardi di euro.

Secondo gli esperti Meteo Expert alla fine della prossima settimana una nuova perturbazione coinvolgerà anche il Nord, dove si interromperà il lungo periodo di siccità che si protrai dal mese scorso, con piogge in pianura e nevicate sulle zone di montagna.

 

Tags

Articoli correlati