ClimaCronacaPrimo Piano

Mondo in fiamme davanti al Duomo di Milano: «è il simbolo del nostro mondo che sta bruciando» – VIDEO

Circa 200 mila persone al corteo dei Fridays for future di Milano

Un mondo di cartapesta ha preso fuoco generando nell’aria fumo e cenere: si è conclusa così sul sagrato di piazza del Duomo di Milano la manifestazione dei giovani del Fridays for Future. Al corteo di protesta per il clima hanno partecipato «oltre 200mila persone», secondo gli organizzatori mobilitati contro i cambiamenti climatici.

«Abbiamo inquinato un po’ ma nulla rispetto a governi e multinazionali» ha sorriso Miriam Martinelli, portavoce del movimento italiano nato sull’onda dell’attivismo di Greta Thunberg. «Questo è il simbolo del nostro mondo che sta bruciando, la nostra casa è in fiamme e noi la vogliamo salvare. Non c’è un pianeta B, salviamo questo qui”, hanno urlato al microfono gli speaker. Poco prima della fine, al passaggio davanti al Comune, è stato esposto lo striscione ‘basta parole’, mentre uno speaker, in polemica con il sindaco Giuseppe Sala, urlava che “non ha fatto nulla se non distribuire quattro borracce”.

Tags

Articoli correlati