ClimaCronacaEsteriPrimo Piano

Giappone, caldo assassino: 7 vittime, una bimba di 11 mesi. Arrestata madre

La donna ha ammesso di aver dimenticato la figlia in macchina dopo aver bevuto troppo

Giappone – Il caldo torrido che si è abbattuto sul Giappone, con temperature che sfiorano i 40 grandi in diverse aree dell’arcipelago, ha provocato la morte di sette persone a partire da venerdì che vanno ad aggiungersi alle dodici vittime della scorsa settimana a causa del ritardo della stagione delle piogge, dopo il termine ritardato della stagione delle piogge, durata 8 giorni in più della media. Tra le vittime, in maggioranza di età compresa tra i 60 e i 90 anni, anche una bambina di 11 mesi deceduta dopo aver trascorso circa quattro ore legata al seggiolino all’interno di una macchina. La madre, una donna di 25 anni, è stata arrestata: ha riferito di aver dimenticato la figlia in macchina dopo essere andata al ristorante e aver bevuto troppo.

Tags

Articoli correlati