Ambiente

Tragedia del Vajont, era il 9 ottobre del 1963

Un'onda alta 260 metri si sollevò sopra la diga, riversandosi nella valle del Piave

Era il 9 ottobre 1963 quando l’Italia fu colpita da uno dei disastri naturali e umani più gravi della storia: la tragedia del Vajont. Un’onda di acqua e fango sollevata dall’improvviso distacco della parete del Monte Toc, anticipata da un colpo di vento mortale, raggiunse Longarone e la Valle del Piave. Morirono 1917 persone. La massa d’acqua cadde sulla valle dopo un salto di più di 260 metri. La diga rimase integra.

Un disastro annunciato e denunciato anni prima da una giornalista, Tina Merlin, che non solo rimase inascoltata, ma venne denunciata per diffusione di notizie false e tendenziose.

Tags

Articoli correlati