AmbienteVideo

Sul Monte Bianco è spuntato un nuovo lago – VIDEO

Il ghiaccio si è fuso durante l'ultima ondata di caldo eccezionale

Un nuovo lago si è formato in alta quota sul Monte Bianco. A scoprirlo, ad inizio luglio, è stato l’alpinista Bryan Mestre che ha fotografato uno specchio d’acqua largo 10 metri e lungo 30 tra i pendii francesi del massiccio del Monte Bianco. Il panorama sotto il Dente del Gigante delle Aiguilles Marbrées è cambiato in poco tempo: come racconta l’alpinista le foto sono state scattate a dieci giorni di distanza, tra fine giugno e inizio luglio. In quei giorni diverse zone d’Europa hanno subito una ondata di caldo eccezionale che ha fatto segnare diversi record assoluti sia in Francia che in Italia.

View this post on Instagram

To all the people claiming it was a fake or a photoshopped picture, a false flag or whatever… It’s very real, the glacier is in terrible shape and liquid water only accelerates the melting process… There’s now a lake at the base of Dent du Géant and Aiguilles Marbrées…. Keep sharing! My interview with @mblivetv can be found here! https://montblanclive.com/radiomontblanc/article/massif-du-mont-blanc-un-petit-lac-se-forme-a-plus-de-3000-m-daltitude-48453 #climbing #climber #climb #frenchalps #savoie #savoiemontblanc #hautesavoie #outdoors #globalwarming #mountaineering #mountains #mountain #montagne #montagna #montaña #montanhismo #mountaineer #alpinist #alpinism #alpinisme #alpinismo #alpi #alps #alpes #environment #savetheplanet #climatechange #montblanc @beal.official @millet_mountain @patagonia @blueiceclimbing

A post shared by Bryan Mestre (@bryanthealpinist) on

«Il promontorio anticiclonico nord-africano – spiega il meteorologo Simone Abelli – è riuscito a spingere il nucleo più caldo della massa d’aria sahariana fino a latitudini insolite: tra il 27 e il 28 giugno è stata osservata una temperatura intorno ai 28°C a 1600 metri circa in libera atmosfera nella zona tra la Francia centro-meridionale, la Svizzera e il Nord Italia, valore probabilmente mai osservato a quelle quote in quella fascia latitudinale».

Si tratta di un fenomeno eccezionale? Continua a leggere l’articolo su IconaClima

Tags

Articoli correlati