AmbienteClimaClima e AmbientePrimo Piano

Passaggio a Nord-Est libero dai ghiacci: le condizioni della calotta artica

Ad agosto mancavano 2.17 milioni di chilometri quadrati rispetto alla media

I ghiacci marini artici, dopo il record di luglio, in agosto scalano al 2° posto come estensione più bassa dall’inizio delle misurazioni satellitari, con una media mensile di 5.03 milioni di chilometri quadrati, ossia 2.17 milioni di chilometri quadrati al di sotto della media del trentennio 1981-2010.

In questo stato di cose, mentre il cosiddetto “passaggio a nord-est” risulta libero dai ghiacci già da molte settimane, il “passaggio a nord-ovest” non è transitabile. Tuttavia, fra le due rotte possibili attraverso l’arcipelago artico canadese, lungo quella più meridionale, conosciuta come rotta di Amundsen, il ghiaccio è presente in concentrazioni talmente basse, molto vicine ai minimi storici del 2011, da far ipotizzare la sua probabile navigabilità entro il mese di settembre.

ghiacci artici

Tags

Articoli correlati