AmbienteVideo

VIDEO – Monte Bianco, la parte frontale del ghiacciaio continua a perdere pezzi

Le immagini dei crolli che si sono verificati nelle ultime ore

Negli ultimi giorni il ghiacciaio Planpincieux, sul versante italiano del Monte Bianco, sta scivolando a una velocità impressionante e continua a frantumarsi. Il responsabile difesa suolo della regione Valle d’Aosta, Raffaele Rocco, ha spiegato che, «mentre fino ad un paio di giorni fa il movimento era uniforme, ora la parte frontale, per un totale di circa 27mila metri cubi, ha acquisito una velocità maggiore con una media di circa 60 centimetri al giorno». Anche il bollettino di monitoraggio del Ghiacciaio, pubblicato dal comune di Courmayeur, conferma che nel settore più a valle del ghiacciaio gli spostamenti registrati hanno subito un’accelerazione.

Il video di Local Team mostra alcuni dei crolli che si sono verificati nelle ultime ore:

Ghiacciaio Planpincieux: cede grosso blocco, il più grande da inizio allerta

Grossi distacchi dalla parte frontale del ghiacciaio Planpincieux. La parte più avanzata accelera ulteriormente. Stando agli ultimi dati si muove in avanti di circa un metro al giorno

Pubblicato da Local Team su Lunedì 30 settembre 2019

Tags

Articoli correlati