Ambiente

Ministero dell’Ambiente, attacco dagli hacker di Anonymous: sottratti documenti riservati

Gli hacker hanno poi rivendicato l'attacco sul loro blog e su Twitter

Il Ministero dell’ambiente ha subito un attacco dagli hacker italiani di Anonymous, che lo hanno poi rivendicato sul proprio blog e su Twitter. Gli hacker avrebbero compiuto un accesso abusivo ai sistemi dei ministero, dai quali avrebbero sottratto un’ampia collezione di documenti riservati. I criminali informatici attraverso degli screenshot hanno rivendicato anche l’accesso alla webmail interna al ministero e alle rubriche dei dipendenti, dei quali potrebbero anche aver letto le comunicazioni.

Operation Green Rights è un riassunto della nostra frustrazione nel vedere la razza umana asservita al denaro, per il quale si commette assassinio, sfruttamento e oppressione dei popoli, che va oltre ogni principio di democrazia e del rispetto umano, il quale dovrebbe essere la base di ogni moderno paese civile”, scrivono gli hacker.

Tags

Articoli correlati